Ti sarà inviata una password per E-mail
Qp3X2fKwV0k

Il ricordo della finale playoff con l’Imolese è ancora fresco, ma poche ore fa è arrivato un fulmine a squarciare la notte forlivese. Il presidente biancorosso Stefano Fabbri, infatti, ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica sinora rivestita, lasciando il ruolo apicale all’interno dell’organigramma societario ad uno degli altri due soci, vale a dire Gianfranco Cappelli (favoritissimo) o Marco Casadei.

Tra bilanci di fine ciclo – ma anche di fine stagione -, previsioni e speranze sul prossimo campionato, quello del Centenario del Forlì, un emozionato “pres” mette dunque fine alla propria epopea. Parlando anche di Coppa Italia e… Champions League.