Ti sarà inviata una password per E-mail

Un Forlì decisamente sotto le aspettative impatta al suo esordio nel campionato di Serie C2 in casa contro il Torconca Cattolica, arrivato con grande umiltà al PalaMarabini e capace di sfiorare addirittura il colpaccio.

Primo tempo a reti inviolate ma non certo avaro di emozioni. Nella prima metà di frazione meglio gli ospiti, con i padroni di casa che sbagliano completamente l’approccio alla gara ma si salvano grazie alla traversa in ben due episodi. Forlì che comunque cresce nella seconda metà di frazione e spreca due clamorose occasioni a tu per tu con Galeazzi: con Naldini prima, che non inquadra la porta da posizione centrale, e con Brighi poco dopo, che calcia a botta sicura dal limite addosso all’estremo difensore ospite. Portiere ospite che pochi minuti dopo vola su una bomba di Benhya.

Nella ripresa la gara sembra mettersi in discesa per il Forlì, che passa in vantaggio al primo minuto con un incursione centrale di capitan Cangini, che batte Galeazzi con un rasoterra. Ma, in realtà, sono invece gli ospiti a rendersi più propositivi. Al 12′ il momento chiave del match: il direttore di gara concede un penalty al Torconca ma Broccoli calcia sulla traversa col Forlì, che riparte subito in contropiede; si presentano in due davanti al solo Galeazzi che ferma l’azione con le mani volontariamente fuori dall’area ma il direttore di gara, tra l’incredulità generale, ammonisce solamente l’estremo difensore ospite. L’episodio innervosisce molto il Forlì, che non riesce più a pungere e sono anzi gli ospiti a impensierire Cassano in un paio di occasioni. Fino ad arrivare al 21′, quando Marchini, su una palla persa in uscita dal pressing dal Forlì, si gira in un fazzoletto e calcia di potenza trovando il sette. Sulle ali dell’entusiasmo, al 27′ gli ospiti sfruttano uno svarione difensivo della difesa forlivese sull’out di sinistra, con Broccoli che trova il diagonale vincente per il 2-1 Torconca. Mister Francia opta così di inserire subito capitan Cangini come quinto di movimento e, nel giro di 60 secondi di buon giro palla, Benyha con una puntata rasoterra ristabilisce la parità. Forlì vuole vincerla e continua a giocare col quinto di movimento con un forcing che porta solo al palo di Di Maio, che strozza in gola l’urlo di gioia del bel pubblico forlivese accorso numeroso per questa prima gara di campionato.

Oleodinamica Forlì – Torconca Cattolica 2 – 2 (p.t. 0-0)

FORLI’: Cassano, Fabbrocini, Brighi, Bandini, Benyha, Ravaioli, Cangini Greggi, Fabbri, Di Maio, Naldini, Vittozzi, Valpiani. All. Francia.

TORCONCA: Galeazzi, Marchini, Broccoli, Scripniciuc, Erricchiello, Boschi, Cioffi, Cavalli, Abou El Khir, De Angeli, Torsani. All. Gatti.

Arbitro: Rinelt Elezi (Ravenna).
Marcatori: 1’st Cangini Greggi (F), 21’st Marchini (T), 27’st Broccoli (T), 28’st Benyha (F).
Ammoniti: Vittozzi (F), Galeazzi (T).
Espulso: 32’st Cavalli (T).
Note: Broccoli sbaglia un rigore al 12’st.