Ti sarà inviata una password per E-mail
In questo periodo dell’anno il calendario gare impone ritmi serratissimi alle allenatrici: ogni weekend scorre al fianco delle atlete impegnate nelle varie competizioni suddivise per fasce d’età e livello. Un sacrificio ripagato dall’entusiasmo delle ragazze e dai risultati raggiunti. Non c’è  modo migliore per alleviare la stanchezza di una “tua” atleta che centra un bel piazzamento. E anche il recente fine settimana di gare è stato ricco di soddisfazioni!

Sulla pedana di Arcore il 25 marzo sono scese le nostre giovani allieve gold: Arianna Benini ’06 (nella foto di copertina al centro, tra le gemelline Sofia e Martina “Picci” Minotti), già bronzo nel campionato regionale A4, si conferma sul terzo gradino del podio anche in questa fase interregionale grazie a grinta e carattere da “garista” che l’hanno fatta brillare. Poche perdite di attrezzo e bellissime difficoltà di corpo (equilibri, giri e salti) le fruttano buoni punteggi in tutti gli esercizi e le garantisco l’accesso alla fase nazionale che si terrà a Pesaro il 29 aprile.

La sua compagna Asia Incarnato finisce 11esima: paga lo scotto di una maggiore emotività che in particolare alle clavette, l’attrezzo della finale, le gioca qualche brutto scherzo.

Le gemelle Sofia e Martina Minotti (classi ’07) concludono quarta e quinta nella loro categoria A3. Gara decisamente combattuta la loro. Hanno lottato fino all’ultimo per entrare tra le prime 5 ovvero per la qualificazione al nazionale. E Sofia era settima prima dell’ultimo esercizio… In finale con la palla si giocava il passaggio e, nonostante la giovane età, è entrata in pedana convinta e combattiva, decisa a giocarsi il tutto per tutto. Serviva un miracolo, ma a volte i miracoli esistono e, complici anche i gravissimi errori delle ginnaste prima di lei, con il balzo della tigre termina quarta scavalcando anche la spettacolare sorella “Picci“.

Asia Incarnato
Martina Reggiani

Grande rammarico per Martina “Gigi” Reggiani (classe 2008) che arriva settima e non accede alla finale nazionale. Peccato perché questa giovanissima ginnasta ha tutte le potenzialità fisiche per poter emergere e ne ha dato dimostrazione durante il corpo libero e la fune ma al momento di svolgere l’esercizio con il cerchio, l’attrezzo sembrava vivere di vita proprio e sfuggiva di mano a ogni occasione! Avrà tante occasioni per rifarsi e come spesso succede, si impara più dalle sconfitte che dalle vittorie. Il controllo dell’ansia da gara si raggiunge con la pratica continua.

In totale sono 10 le nostre ginnaste della categoria gold, tra piccole e grandi, che hanno conquistato il pass per le finali nazionali. Risultato davvero esaltante che evidenzia la solidità e la validità del lavoro svolto da tutto lo staff di Gymnica’96 al quale faccio i miei più sentiti ringraziamenti. Un grazie che va in particolare al nostro più grande sostenitore, il Presidente Matteo Bartolini.

Le junior e senior disputeranno la Finale Nazionale del Campionato Gold proprio a Forlì al PalaGalassi il 21 e 22 aprile. Venite ad appasionarvi alla ritmica! Venite a tifare Forza Gymnica!!!