Ti sarà inviata una password per E-mail

Seconda sgambata stagionale per il Gaetano Scirea, che al cospetto della corazzata Virtus Imola, tra le grandi pretendenti al salto di categoria, nonostante il punteggio finale, mostra evidenti progressi nell’organizzazione del gioco su ambo i lati del campo. Test duro e spigoloso, di quelli probanti in vista degli impegni di campionato, con i bertinoresi che, trascinati in attacco dalle incursioni di capitan Enrico Solfrizzi e Bravi, per lunghi tratti tengono testa al quintetto giallonero, in cui spicca l’induscussa classe del croato Alex Percan.

Scirea che tornerà in campo già mercoledì prossimo: al Multieventi di San Marino gli uomini di coach ‘Paxson’ Tumidei saranno ospiti della neonata RBR Rimini (ore 19:30).

 

Gaetano Scirea Bertinoro – Virtus Imola 72 – 83 (15-18; 29-36; 47-59; 62-77) [45′ disputati]

Bertinoro: Frigoli 5, Rossi 7, Ricci 6, Cristofani 4, Solfrizzi En. 17, Ravaioli M. 3, Ravaioli S. 2, Bravi 13, Solfrizzi Em. 4, Bracci 6, Chiarini 3, Bessan 2. All. Tumidei.

Imola: Dalpozzo 4, Dal Fiume 3, Nucci 10, Murati 5, Turrini, Magagnoli 7, Percan 27, Casadei ne, Aglio 12, Zhytaryuk 15. All. Tassinari.