Ti sarà inviata una password per E-mail

Eccellenza Girone B

Argentana – Castrocaro 0 – 2

ARGENTANA – Piovaccari, Frighi (20’st Sabattani), Brandolini, Pappalardo, Fabris, Amadori, Luciani (37’st Protti), Folegatti, Formigoni, Pagani, Senese. All. Rambaldi.

CASTROCARO: Ruffilli, Babini, Angeli (34’st Boschi), Domini, Bentivoglio, Panzavolta, Stucchi, Gurioli (42’st Cortini), Pasolini, Pezzi, Garavini G. (20’st Garavini M.). All. Scozzoli.

Marcatori: 8’st Pezzi, 28’st Bentivoglio.

Colpaccio del Castrocaro sul difficile campo dell’Argentana, con una prestazione davvero importante. La squadra di mister Scozzoli ha infatti piazzato un uno-due mortifero nel corso della ripresa, che ha affondato i ferraresi padroni di casa e rilanciato pesantemente le ambizioni di classifica dei termali, ora a -3 dal ‘gruppone’ delle seconde in classifica. Poche le occasioni degne di note nel corso del primo tempo, ma nel secondo tempo il Castrocaro sale in cattedra, al 53′, con Pezzi che approfitta di un errore difensivo per insaccare sotto porta. L’Argentana fatica a trovare il bandolo della matassa, così, al 73′, arriva il raddoppio forlivese, con la rete di Bentivoglio ben imbeccato da Domini.

Argentana – Castrocaro 0 – 2

Corticella – Virtus Castelfranco 0 – 3

Diegaro – Progresso 0 – 4

Faenza – Alfonsine 2 – 3

Giovane Cattolica – Copparese 1 – 2

Granamica – Cotignola 0 – 0

Massa – Marignanese 0 – 1

S.Agostino – Fya Riccione 2 – 1

Sanpaimola – Medicina 2 – 0


Alfonsine 28, Virtus Castelfranco 22, Copparese 22, Marignanese 22, Castrocaro 19, S.Agostino 18, Argentana 17, Progresso 16, Giovane Cattolica 14, Massa 14, Diegaro 13, Sanpaimola 13, Fya Riccione 11, Medicina 11, Granamica 11, Faenza 10, Corticella 9, Cotignola 2.


Alfonsine – Argentana

Castrocaro – Granamica

Copparese – Diegaro

Cotignola – Corticella

Fya Riccione – Massa

Marignanese – Sanpaimola

Medicina – Faenza

Progresso – S.Agostino

Virtus Castelfranco – Giovane Cattolica

Promozione Girone D

Pietracuta – Civitella 0 – 0

PIETRACUTA – Lasagni, Giovanetti, Masini (42’st Alessandrini), El Haloui, Moretti, Golinucci (35’st Fabbri F.), Tomassini, Tosi, Fratti, Tani (28’st Tadzhybayev), Fabbri D. (11’st Mularoni). All. Fregnani.

CIVITELLA – Fiumi, Cucchi (22’st Bance), Zaccarelli, Mosconi (29’st Tumedei), Ranieri, Prati, Giunchedi (22’st Morigi), Bellavista, Marcucci, Monti (31’st Pirani), Ferrari (14’st Narducci). All. Dini.

Non si fanno male Civitella e Pietracuta nello scontro salvezza del Girone D, col match in terra riminese che finisce a reti inviolate. Poche le occasioni da rete nel corso del primo tempo, se non una traversa colpita al 7′ dal Civitella in maniera piuttosto rocambolesca e fortunosa. Nella ripresa, poi, è il Pietracuta a rendersi più pericoloso, con tanto di calcio di punizione nel finale che sorvola di poco la traversa, ma il fortino difensivo davanti a Fiumi tiene bene.

Morciano – Cava 1 – 1

MORCIANO – Marconi, Polini (5’st Masini), Ubaldi, Rocchetti, Tenti, Monaldi, Brisigotti (3’st Ceccaroni), Angelelli, Ingrosso (25’st Calesini), Ottaviani, Rotondi (33’st Longoni). All. Pessina.

CAVA – Cambiuzzi, Maltoni, Ammannato, Gentilini, Falcini, Bertaccini, Bacchilega, Fazzini (10’st Asturi), Ndiaye (24’st Kane), Rossi, Agazzi (22’st Satanassi). All. Casamenti.

Marcatori: 10’st Angelelli (M), 31’st Asturi (C).

Poteva forse aspirare a qualcosa di più, la Cava, sul campo del fanalino di coda Morciano, ancora a secco di vittorie in stagione. In realtà per i forlivesi è un punto guadagnato, avendo strappato il pareggio ad un quarto d’ora dal fischio finale. Sì, perché al 55′ sono infatti i riminesi padroni di casa a passare in vantaggio, con una bella punizione di Angelelli che si insacca sotto l’incrocio della porta difesa da Cambiuzzi. La Cava reagisce, crea occasioni da gol e al 76′ arriva il pareggio, firmato da Asturi, sempre su calcio da fermo.

Stella – Fratta 0 – 1

STELLA – Montalbano, Gamberini, Verdinelli, Mussoni (27’st Fabbrucci), Lazzaretti, Bellicchi, Gabellini, Tani (15’st Cicchetti), Angelini, Greco (38’st Garcia), Salvemini (35’st Azzurro). All. Boldrini.

FRATTA – Ballestri, Bussi, Bendoni, Mazzotti, Urban, Giacomuzzi, Scantamburlo, Boccali, Cisterni, Gallo (32’st Mancini), Chiarini (20’st Ancarani). All. Prati.

Marcatori: 5’st Chiarini.

Colpaccio esterno della Fratta sul campo della Stella, che, con i tre punti, appaia proprio i riminesi in classifica. Vittoria meritata, quella degli uomini di mister Prati, che si sono dimostrati particolarmente ‘bilanciati’ sulle due parti del campo con un importante occhio di riguardo alla fase difensiva. Così, dopo un primo tempo avaro di emozioni, al rientro dagli spogliatoi la Fratta trova la zampata vincente al 50′ con il ‘solito’ bomber Chiarini: il tiro di Cisterni si stampa sul palo, sulla ribattuta il compagno di squadra non perdona. La Stella si riversa poi in avanti alla ricerca del pareggio, ma la porta difesa da Ballestri rimane inviolata.

Ronco – Del Duca 1 – 1

RONCO – Calderoni, Ambrosini (35’st Gregori), Melandri, Mordini, Tisselli, Bonavitacola, Spadaro, Vespi (23’st Del Vecchio), Bernacci, Grisolini (7’st Camporesi), Jassey. All. Montalti.

DEL DUCA – Teodorani, Taioli (31’st Petricelli), Tiranti, Bravaccini (1’st Baronio), Fabbri, Polini (1’st Gazzoni), Zoffoli, Candoli, Dumitru (40’st Mazzoli), Nisi, Mazzarini. All. Montanari

Marcatori: 15’st Camporesi (R), 33’st Fabbri (D).

Primo stop stagionale per il Ronco, che, dopo dieci vittorie consecutive nelle dieci partite disputate, nel big match ad altissima quota contro il Del Duca Ribelle – entrambe erano e sono tuttora ancora imbattute – non riesce ad andare oltre l’1-1 finale. Una partita davvero emozionante e combattuta, quella disputata sul campo di Meldola, tra due squadre evidentemente attrezzate per far bene che se la sono giocata a viso aperto. A passare in vantaggio è proprio il Ronco, soltanto al 60′, quando Camporesi, con una gran conclusione al volo, realizza un bell’assist servito da Bernacci. Gli ospiti non ci stanno, spingono e costruiscono interessanti manovre, fino a raggiungere il gol del definitivo pareggio al 78′, quando riescono a perforare l’impenetrabile difesa forlivese – appena 2 gol subiti prima del match di domenica scorsa – con l’insidioso tiro di Fabbri che si infila alle spalle dell’estremo difensore Alex Calderoni.

Cervia – Igea Marina 2 – 2

Gambettola – Reno 2 – 0

Morciano – Cava 1 – 1

Pietracuta – Civitella 0 – 0

Ronco – Del Duca 1 – 1

Russi – Vis Misano 1 – 0

Sampierana – Torconca 1 – 1

San Pietro in Vincoli – Tropical Coriano 2 – 2

Stella – Fratta 0 – 1


Ronco 31, Del Duca 27, Tropical Coriano 23, Sampierana 20, Cervia 18, Vis Misano 14, Fratta 14, Russi 14, Stella 14, Reno 14, Cava 14, Gambettola 13, Civitella 11, Torconca 11, San Pietro in Vincoli 11, Igea Marina 9, Pietracuta 9, Morciano 3.


Civitella – Stella

Del Duca – Pietracuta

Fratta – Cervia

Cava – Gambettola

Igea Marina – Morciano

Reno – Sampierana

Torconca – San Pietro in Vincoli

Tropical Coriano – Russi

Vis Misano – Ronco