Ti sarà inviata una password per E-mail
Riprende, finalmente, il rugby giocato per tutte le squadre biancorosse del Rugby Forlì 1979 che, nei giorni 22 e 23 settembre, scendono in campo per rodare i motori in vista della prossima stagione, quella che si concluderà con la celebrazione dei 40 anni del sodalizio ovale forlivese.
I primi a scendere in campo saranno, sabato 22 settembre alle ore 16.00, gli atleti della prima squadra che disputa il campionato di Serie C1 con ambizioni di promozione in Serie B. Ospiti dell’ ER LUX RF79 saranno gli emiliani del Guastalla, squadra emergente di C2 che da diversi anni sta facendo molto bene nella propria categoria e che scende in Romagna per testare il proprio potenziale. Coach Temeroli non potrà schierare Zaccariello (problemi alla spalla) e Marzocchi (disponibile solo da ottobre), ma avrà a disposizione il resto della rosa con cui provare diverse soluzioni offensive e valutare la condizione di forma degli atleti dopo quattro settimane di duro lavoro.
Domenica 23 settembre, invece, scenderanno in campo tutte le altre squadre forlivesi. Si inizia la mattina, a Imola, con i piccoli del Conad SuperStore Bengasi RF79 Minirugby, che saranno ospiti del concentramento organizzato dall’Imola Rugby in occasione del Romagna Day. Contemporaneamente saranno in campo i giovani dell’ Under 14 che affronteranno i coetanei delle squadre aderenti alla Franchigia Romagna. A seguire, dalle 13.00, giocheranno gli Under 16 dell’ ARLAM RF79 U16, mentre nel primo pomeriggio sarà la volta della GenCom RF79 U18 sempre impegnate in incontri con le squadre della Franchigia.
Domenica 23 settembre, a Monza dalle 14.30, anche le ragazze dell’ ER LUX RF79 saranno in campo con Le Fenici per un quadrangolare che le vedrà impegnate assieme alle squadre del Monza Rugby, del Fedia (Ferrara e Badia) e delle tutorate del Monza. Sarà un interessante banco di prova per le ragazze che anche quest’anno affronteranno la Serie A nazionale.