Ti sarà inviata una password per E-mail

ER LUX Le Fenici – Torre del Greco 30 – 8 (p.t. 10-5, mete 6-1, punti in classifica 5-0)

Inizio di campionato vincente per le BiancoRossoBlu de Le Fenici, squadra in cui militano tutte le atlete forlivesi del RF79. Sul terreno de La Dozza, davanti ad un folto pubblico, la franchigia romagnola inaugura la nuova stagione con un successo da cinque punti, che consente di azzerare subito la penalizzazione imposta dalla FIR per la mancanza di giovanili lo scorso anno e che mette subito in mostra pregi e limiti della squadra a questo punto della stagione.

L’incontro è, di fatto, rimasto sempre in mano alle ragazze di casa, che si installano costantemente nei 22 ospiti, ma che per mancanza di lucidità e cura del dettaglio non riescono a sfruttare tutte le numerose occasioni da meta che gli si presentano innanzi nelle battute iniziale. Le marcature vengono così sbloccate da Rovatti al 17′ con una splendida meta nata da un movimento arretrato giocato da destra a sinistra; De Luca non converte. La gioia del vantaggio dura solo cinque minuti, in quanto le Leonesse coralline pareggiano in una delle loro poche sortite nella metà campo de Le Fenici: penetrazione al fianco della mischia e fuga di 30 metri per una marcatura vicino ai pali. Anche il piazzatore ospite non centra il bersaglio ed al 22′ il tabellone recita 5-5. Il match continua con le campane che pressano su ogni attacco e Piva (buona la prova della diciannovenne bolognese all’apertura) deve variare spesso il sistema di gioco per evitare il muro ospite. Al 37′ Colangeli trova l’angolo di corsa giusto per battere la difesa avversaria e, ben lanciata dalla propria apertura, marca la meta del vantaggio con la quale si conclude la prima frazione di gioco sul 10-5.

La giornata è calda e al cambio di campo Martins prende il posto di Grossi. I primi minuti della seconda frazione sono da incubo per le ospiti, con una scatenata ER LUX che marca ben tre mete. Al 42′ Gazzotti ruba palla alla mischia avversaria e, dopo 60 metri di fuga, schiaccia la terza meta delle padrone di casa. Bellavista entra Sargenti al 44′ (buona prestazione per la mugellana esordiente assoluta) e dopo un minuto Rovatti marca per la seconda volta in bandierina sfruttando una buona opportunità costruita sempre da una sventagliata al largo, portando le squadre sul 20 a 5 e consegnando a Le Fenici il punto di bonus offensivo. Al 49′ è Bellavista, lesta a raccogliere un calcio alle spalle della difesa di Rovatti, a marcare la quinta meta di giornata delle padrone di casa. De Luca ancora manca i pali ed il punteggio è 25 a 5. Il match scorre piacevole e le squadre danno spazio alla panchina per tenere il ritmo alto: Cardella rileva al 50′ Farolfi, mentre 10 minuti dopo è Chelazzi a rilevare Barbugli. L’arbitro sanziona una reazione di Martins col cartellino giallo, ed al rientro in campo del pilone imolese, Piva e Gazzotti lasciano spazio a Dera e Maccaferri. Le squadre provano in tutti i modi a cambiare il punteggio sul tabellone e le Leonesse ospiti cercano per due volte la via dei pali con una punizione e con un drop, ma in entrambi i casi la mira è errata. La panchina BiancoRossoBlu mette in campo le ultime risorse con Baruzzi, al rientro dopo una stagione di stop per infortunio, che sostituisce Loli, e Cavicchi che entra per Vetrini. A due minuti dalla fine Colangeli, migliore in campo per la sua superba prestazione difensiva, segna la sua seconda marcatura, mentre all’ultima azione le ospiti mettono fra i pali un calcio di punizione che chiude la contesa sul 30 a 8 per l’ER LUX Le Fenici.

“E’ stato un esordio di campionato con un po’ di tensione dopo l’ampio turn-over di giocatrici operato quest’estate – commenta il tecnico delle forlivesi, coach Zuccherelli – Siamo ripartiti col piede giusto e l’incontro odierno ha confermato l’idea che noi dello staff tecnico ci eravamo fatti durante la pre-season: siamo un gruppo valido, con un buon sistema di gioco, ma che dobbiamo lavorare tanto per raggiungere gli standard dello scorso campionato. Abbiamo l’opportunità di far scendere in campo tante ragazze, anche nuove del XV, ed il nostro obiettivo è far crescere tutte in maniera uniforme. Oggi le veterane Rovatti, Colangeli e Mazzoni hanno giocato una partita superlativa, ma anche le prestazioni della giovane Piva come apertura o di Sargenti all’esordio all’ala sono state degne di nota. Ora ci aspetta la trasferta a Campi Bisenzio dove, sicuramente, non sarà una passeggiata e dove daremo il massimo per fare del nostro meglio”.

 

FORMAZIONE: Farolfi (50′ Cardella), De Luca, Rovatti, Colangeli, Sargenti (44′ Bellavista), Piva (65′ Dera), Vetrini (75′ Cavicchi), Neri, Mazzoni (cap.), Gazzotti (65′ Maccaferri), Castelli, Pinzauti, Barbugli (60′ Chelazzi), Loli (70′ Baruzzi), Grossi (40′ Martins). All. Zuccherelli.

MARCATORI: Rovatti e Colangeli 10 punti (2 mete), Gazzotti e Bellavista 5 (1m).