Ti sarà inviata una password per E-mail

Davanti ad un pubblico delle grandissime occasioni (oltre 1500 spettatori) il Gaetano Scirea accarezza il sogno della grande impresa in casa Rinascita Basket Rimini, restando in partita per 30’ poi alza bandiera bianca – pur con onore – finendo anticipatamente la benzina nell’ultimo periodo di gioco. Se l’ottima retroguardia bertinorese è brava a concedere appena 3 punti e soli 5 tiri al capocannoniere del torneo, Francesco Bedetti, l’indemoniato fratello Luca pone a referto praticamente un terzo dei punti adriatici conquistando a pieno merito i galloni di mvp e la fiducia del coach che lo aveva lanciato in quintetto al pari del totem Saponi.

Bertinoro, in avvio, palesa estreme difficoltà offensive (appena due panieri in 6’30”), ma la ragnatela difensiva dispensata da coach Tumidei, con continui cambi da assetto, annebbia le idee di Rivali & company. Saliti addirittura a +4 i bertinoresi si mantengono in scia grazie alla mira del solito Ravaioli ed ai muscoli del debuttante Dilas che riesce in più occasioni a rendere fluida la manovra ed impensierire Broglia. Rimini, ad ogni modo, è brava a rimanere sempre avanti nel punteggio, costruendo con lo scorrere dei minuti il successo finale. Dal +7 della pausa lunga, così, nel terzo periodo il vantaggio lievita via via con l’ottima manovra collettiva disegnata da coach Bernardi, che porta RBR avanti sul +12 al 30′. Con la gara che matura il suo epilogo col primo canestro pesante della partita, allo scadere dei 24”, segnato da Bianchi sul suono della terza sirena. Gli ultimi 10’, poi, saranno pura accademia. Da segnalare, tra le fila Scirea, per l’esordio di Flan e Squarcia in campionato.

Rinascita Basket Rimini – Gaetano Scirea Bertinoro 70 – 52 (10-12; 34-27; 56-44)

RIMINI – Vandi, Bianchi 8 (2/7 da 3, 2/2), Pesaresi 3 (0/2,1/5), Moffa ne, Ramilli n.e., Dini 8 (4/9), Rivali 7 (0/4, 0/2), L.Bedetti 23 (6/12, 1/2), Guziur, F.Bedetti 3 (0/1, 1/4), Saponi 4 (1/3, 0/1), Broglia 14 (3/6, 1/2). All. Bernardi.

BERTINORO – Frigoli 3 (0/4, 1/4), En. Solfrizzi 5 (1/4, 1/2), Squarcia, Cristofani 7 (1/2, 1/2), S.Ravaioli 15 (0/2, 5/10), Bravi (0/7 da tre), Dilas 4 (2/3), Ricci 9 (4/8, 0/1), Bessan, Flan, Bracci 3 (1/5), Em. Solfrizzi 6 (1/2, 1/3). All. Tumidei.

Arbitri: Ferrari Gianluca di Castelfranco Emilia (MO) e Casi Samuele di Reggio Emilia (RE)
Note – Falli antisportivi a Bianchi (9’17”) e Flan (25’34”).