Ti sarà inviata una password per E-mail

Si è conclusa alle 17:30 di mercoledì la prima giornata di test ufficiali MotoGP sul circuito di Jerez de la Frontera. Il meteo soleggiato ed una temperatura primaverile hanno consentito a team e piloti di sfruttare appieno il tempo in pista per questa ultima tornata di test del 2018.

I piloti Ducati hanno proseguito nel lavoro di sviluppo della versione 2019 della Desmosedici GP, completando entrambi 53 giri con buoni riscontri cronometrici. Danilo Petrucci ha infatti chiuso la giornata in prima posizione con il tempo di 1’37.968, mentre il nostro Andrea Dovizioso, scivolato alla curva 5 verso fine turno, ha comunque terminato la sessione al secondo posto in 1’38.185. In serata Andrea è poi stato visitato dai medici della Clinica Mobile, che gli hanno diagnosticato una forte contusione al pollice della mano sinistra. Nonostante ciò, Dovi, dovrebbe ugualmente essere in grado di scendere in pista anche nel pomeriggio di giovedì, per gli ultimi giri della stagione 2018.

“Oggi siamo riusciti a fare diverse prove e siamo stati molto veloci, anche con le gomme usate, e quindi sono contento – spiega Andrea – Purtroppo a fine turno sono caduto mentre stavo migliorando il mio crono e mi sono fatto male al pollice sinistro. Per fortuna non sembra ci sia nulla di rotto e se domani il dolore sarà sopportabile continuerò il nostro programma di lavoro perché abbiamo bisogno di confermare ancora dei nuovi particolari”.