Ti sarà inviata una password per E-mail

Giorgio Valli che tiene a raccolta e catechizza i suoi a centro campo mentre dal Villa Romiti defluiscono gli oltre 600 accorsi per “gustarsi” un classico match senza posta in palio, è la fotografia perfetta dell’amichevole tra Unieuro e Ferrara: scatto di una partita vinta più dalle assenze (Johnson e Marini, non poco), dalle gambe seccate dalla preparazione pre-campionato e dal caldo che non dal gioco. I 40’, in realtà, se li è portati a casa la squadra di coach Bonacina, certo più vitale e meno sulle ginocchia dei biancorossi, per 63-64. Un successo ottenuto grazie all’ultimo quarto, chiuso in vantaggio 17-21 grazie agli 8 punti a fila di un ottimo Lorenzo De Zardo e agli spunti di Federico Zampini (classe ’99).

Detto delle assenze, interessanti i riscontri tattici per lo staff Unieuro sulla tenuta di Donzelli – ormai è consolidato che l’ala ha birra e tono per esser protagonista – e la verve di Tommaso Oxilia. Meno positivo il giudizio sul “quintettone” proposto a lungo da Valli – Giachetti (stasera opaco), Oxilia, Donzelli, DeLaurentiis (stasera ancor più opaco) e Lawson – troppo statico sia dietro sia in avanti. Quasi sempre al gancio di Ferrara, per l’Unieuro sugli scudi si sono alternati Oxilia, Lawson (2 dunk per lui) e Donzelli (a referto anche 3 stoppate) per tenere Forlì in rotta. Ma non è bastato specie quando il ritmo, nell’ultimo quarto, è cresciuto: troppe volte Ferrara ha potuto tirare libera, troppe le palle perse per i biancorossi, poca la circolazione di palla per pensare di meritarsi il successo. Alla fine le sbavature sono state abbastanza per ribaltare il match che al 35’ era in mano forlivese con Lawson presente e capitan Bonna a far da collante alla difesa. Molnaro, De Zarzo e Zampini piazzano il break 0-11 che spezza la partita.

Unieuro Forlì – Kleb Ferrara 63-64 (19-19, 15-11, 12-13, 17-21)

UNIEURO FORLI’: Piazza, Giachetti, Bonacini 11, Donzelli 13, Dilas, Tremolada 4, Oxilia 11, Lawson 20, De Laurentiis 4. All. Valli.

KLEB BASKET FERRARA: De Zardo 15, Guazzaloca, Conti, Petrolati, Hall 3, Fantoni 19, Molinaro 6, Zampini 10, Mazzoleni, Barbon 7, Mazzotti, Panni 4, Calò, Ugolini, Foschini. All. Bonacina.