Ti sarà inviata una password tramite email.

L’Unieuro vuole riprendere il suo cammino, e davanti a sè troverà la Mokambo Chieti: Antimo Martino e Rajola, coach di Chieti, hanno presentato la gara:

Antimo Martino: Giocheremo la quarta partita in 12 giorni, quindi sarà importante recuperare il più possibile le energie nervose per presentarci al meglio, consapevoli che non sarà la classifica a determinare il livello di difficoltà di una gara che dovremo affrontare con grande attenzione. L’obiettivo è rimuovere il dispiacere dell’ultima sconfitta, prendendo quanto di buono fatto e cercando di non ripetere gli errori e le disattenzioni commesse: il nostro obiettivo è guardare avanti, con la voglia di migliorarci e crescere come squadra partita dopo partita e allenamento dopo allenamento”.

Stefano Rajola (allenatore Chieti) – “In questo momento questa gara è molto impegnativa, riuscire ad espugnare un campo del genere non è affatto facile. Forlì è una delle squadre più forti del campionato, completa in tutti i reparti e che ha avuto solo un piccolo passaggio a vuoto a metà del girone di andata. Sono in zone alte della classifica da inizio campionato, quindi sarà una gara molto ostica. Dobbiamo reagire e fare la miglior partita possibile”.