Ti sarà inviata una password tramite email.

Nel corso dell’ultimo fine settimana, presso l’impianto indoor di Padova, sono andati in scena i prestigiosi Campionati Italiani Junior di prove multiple. A contendersi l’ambitissimo titolo si sono cimentati i migliori 24 specialisti della disciplina provenienti da tutti gli angoli del Paese, fra i quali anche il forlivese Francesco Amici, atleta della Libertas Atletica alla sua quinta partecipazione alla rassegna iridata italiana giovanile.

Presenza, quella di Amici, che è stata peraltro in dubbio fino all’ultimo minuto, per via di ricorrenti risentimenti muscolari che non gli hanno consentito di prepararsi adeguatamente per la gara. Nuovi ‘ostacoli’, per il giovane decatleta della Libertas Atletica Forlì, dopo un 2019 costellato di continui infortuni proprio in occasione delle ultime edizioni dei campionati italiani indoor di eptathlon a Padova e outdoor di decathlon a Mantova.

Il timore di un nuovo stop, dunque, non ha consentito a Francesco Amici di esprimere al meglio le sue potenzialità nelle due gare di esordio (60m e il salto in lungo), ma,gara dopo gara, ha via via preso confidenza con la pista concludendo così le prove multiple con ben cinque record personali e un prestigioso 12º posto con 4433 punti in tasca.

Questi, nel dettaglio, i singoli risultati di ogni prova: 7”47 nei 60m; 6,06m nel salto in lungo; 11,23m nel lancio del peso; 1,71m nel salto in alto; 8”90 nei 60 ostacoli; 3,60m nel salto con l’asta; 2’55”10 nei 1000m.