Ti sarà inviata una password tramite email.

Cala il sipario sull’attività agonistica del settore assoluto, ma si alza quello sul settore giovanile. I giovani atleti saranno in lizza per la conquista di tutti i  titoli regionali federali di categoria e infine saranno impegnati nella gara clou del 3 e 4 ottobre a Parma: i Campionati Italiani Cadetti, passerella del nostro futuro nazionale e internazionale. Scandiano è stata invece sede dei titoli regionali di prove multiple: pentathlon femmine (80 ostacoli, salto in alto e in lungo, lancio del giavellotto e 600 metri) ed esathlon maschi (100 ostacoli, salto in alto e in lungo, lancio del disco e del giavellotto e 1000 metri).

E’ proprio nell’esathlon che la Libertas Atletica Forlì si presenta con un pezzo da novanta, Dario Collura. L’atleta biancorosso, 15enne, secondo nelle classifiche provvisorie italiane, conquista il titolo regionale e sale sul gradino più alto del podio vantando l’ottimo punteggio di 3.951 punti, per di più vincendo i 100 ostacoli, il giavellotto e i 1000 metri. Dario è pronto per i Campionati Italiani Cadetti in programma a Parma il prossimo 3-4 ottobre.

E’ bravissimo anche il piccolo Luca Franco, ottavo classificato, che segna il suo miglior piazzamento nella pedana del lancio del giavellotto con metri 40.68. Luca nel giavellotto ha un personale importante di metri 43.58 che a soli 14 anni lo colloca fra i primi 15 d’Italia.

E’ assente Giada Donati che sta preparando i Campionati Regionali Individuali in programma il prossimo fine settimana, ma difende egregiamente i colori della Libertas Elisa Cortesi anche lei appena quattordicenne. Nel pentathlon si classifica quinta con il bel risultato di 3116 punti e con tanti personali. La giovane atleta è elegante nella corsa, ma è anche potente nel lancio del giavellotto che getta a metri 28.95 (miglior punteggio). Anche Irene Andreasi Bassi si difende bene e col punteggio di 2084 punti si classifica decima.