Ti sarà inviata una password tramite email.

Eccellenza Girone B

Castrocaro – Faenza 1 – 2

CASTROCARO: Ruffilli, Cortini, Angeli (37’st Minati), Gurioli (18’st Lanzoni F.), Babini, Panzavolta, Stucchi, Bergamaschi, Boschi (21’st Garavini M.), Pezzi, Garavini G. (36’st Monti). All. Scozzoli.

FAENZA – Calderoni, Gavelli, Albonetti (28’st Venturelli), Fantinelli, De Luca, Franceschini L., Lanzoni G. (32’st Tosi), Missiroli (37’st Savioni), Teleman, Gardenghi (38’st Salazar), Malo (47’st Franceschini D.). All. Assirelli.

Marcatori: 33’pt Gardenghi (F), 35’st Malo (F), 48’st Pezzi (C).

Arriva un pesante stop casalingo per il Castrocaro di mister Scozzoli, che tra le mura amiche del “Battanini” ‘regala’ punti preziosi al Faenza in chiave salvezza. I primi minuti di gara sono tutti di marca manfreda, e due clamorose palle gol divorate dai padroni di casa (prima con Boschi, quindi con Stucchi) servono soltanto da ‘stura’ ai faentini per passare in vantaggio. Sì, perché gli ospiti passano alla mezz’ora del primo tempo con una conclusione fulminante dalla lunga distanza dell’ex Gardenghi, che sorprende un Ruffilli piazzato male. Il Faenza va poi vicino al raddoppio in almeno un paio di occasioni, col bis servito solo all’80’, quando Malo, ben servito dal solito Gardenghi, conclude in rete. Al 93′ il Castrocaro accorcia le distanza con il colpo di testa di Pezzi, ma è troppo tardi per pensare di poter impensierire gli avversari.

Alfonsine – Sanpaimola 3 – 1

Castrocaro – Faenza 1 – 2

Copparese – Corticella 2 – 2

Cotignola – Argentana 0 – 0

Diegaro – Giovane Cattolica 2 – 3

Marignanese – S.Agostino 1 – 0

Medicina – Massa 3 – 3

Progresso – Fya Riccione 0 – 2

Virtus Castelfranco – Granamica 2 – 0


Alfonsine 37, Virtus Castelfranco 31, Marignanese 31, Copparese 26, Castrocaro 22, Progresso 22, S.Agostino 18, Argentana 18, Massa 18, Granamica 17, Giovane Cattolica 17, Medicina 16, Faenza 15, Fya Riccione 14, Diegaro 13, Sanpaimola 13, Corticella 13, Cotignola 7.


Argentana – Copparese

Corticella – Giovane Cattolica

Faenza – Virtus Castelfranco

Fya Riccione – Medicina

Granamica – Diegaro

Marignanese – Progresso

Massa – Castrocaro

S.Agostino – Alfonsine

Sanpaimola – Cotignola

Promozione Girone D

Civitella – Ronco 0 – 2

CIVITELLA – Fiumi (10’st Cosmin), Tumedei (20’st Cucchi), Zaccarelli (38’st Campacci), Mosconi, Narducci, Morigi, Prati, Ranieri, Marcucci, Monti, Giunchedi (25’st Bance). All. Dini.

RONCO – Calderoni, Diop, Ambrosini (39’st Zamagna), Mordini, Tisselli, Righi, Spadaro, Camporesi (20’st Vespi), Bernacci, Grisolini (40’st Raimondi), Jassey. All. Montalti.

Marcatori: 5’pt Spadaro (rig.), 5’st Diop.

Bella vittoria per il Ronco Edelweiss nel derby forlivese sul campo del Civitella. Vittoria che rilancia il Ronco in classifica dopo qualche passo falso di troppo, sconfitta che, dall’altra parte, rende invece piuttosto amara la classifica dei bidentini, ora soltanto a -2 dall’ultimo posto. Ospiti che dopo 10′ sono già in vantaggio con il calcio di rigore realizzato da Spadaro. Il campo pesante non aiuta però una squadra molto tecnica come il Ronco, che nella prima mezz’ora subisce le folate offensive dei padroni di casa, che provano a reagire allo svantaggio e vanno ad un passo dal pareggio, non fosse per un miracolo di Calderoni. Al rientro negli spogliatoi, però, il Ronco prende il comando della gara, costruendo parecchio ę realizzando al 59′ il gol del raddoppio, in occasione di un calcio d’angolo, con l’incornata vincente di Diop. Il Civitella, a quel punto, non riesce più ad abbozzare una reazione.

Cava – Cervia 1 – 2

CAVA – Cambiuzzi, Maltoni, Ammannato (41’st Budrioli), Gentilini, Falcini, Bandini, Satanassi (36’st Fazzini), Fiore (36’st Iacovelli), Kane, Rossi, Bacchilega (25’st Agazzi). All. Casamenti.

CERVIA – Braggion, Panfili, Valentini, Guerra, Vespignani (39’st Nardini), Ceccarelli, Brighi (3’st Fantozzi), Severi, Ndoka, Bondi, Scarpellini (1’st Corzani). All. Cambiotti.

Marcatori: 44’pt Brighi (rig., CE), 11’st Ceccarelli (CE), 43’st Budrioli (CA).

Colpo grosso del Cervia in casa della Cava, costretta a cedere il passo agli uomini di mister Cambiotti. E se la prima parte di gara si è rivelata tutto fuorché brillante, proprio prima dell’intervallo i cervesi passano in vantaggio, su calcio di rigore realizzato da Brighi. Episodio che, di fatto, spacca la partita e indirizza decisamente la partita in favore della squadra ospite. Sì, perché al rientro dagli spogliatoi il Cervia ci mette appena undici minuti per realizzare il raddoppio, al 56′, con un colpo di testa di Ceccarelli sugli sviluppi di un corner. La Cava tenta la reazione nel corso della ripresa, colleziona un paio di importanti azioni ma la rete arriva troppo tardi, soltanto all’88’, con Budrioli in tap-in.

Civitella – Ronco 0 – 2

Del Duca – Russi 4 – 0

Fratta – Pietracuta rinv.

Cava – Cervia 1 – 2

Gambettola – Morciano 2 – 3

Igea Marina – Stella 2 – 2

Reno – Torconca 3 – 1

Tropical Coriano – Sampierana 4 – 1

Vis Misano – San Pietro in Vincoli 3 – 2


Del Duca 36, Ronco 35, Tropical Coriano 32, Cervia 27,Vis Misano 24, Sampierana 23, Stella 21, Reno 20, Fratta 17, Russi 17, Gambettola 16, San Pietro in Vincoli 14, Cava 14Civitella 11, Torconca 11, Igea Marina 10, Pietracuta 9, Morciano 9.


Cervia – Morciano

Pietracuta – Cava

Ronco – Igea Marina

Russi – Fratta

Sampierana – Del Duca

San Pietro in Vincoli – Civitella

Stella – Gambettola

Torconca – Vis Misano

Tropical Coriano – Reno