Ti sarà inviata una password tramite email.

FORLI’: La Due G Futsal Parma si conferma bestia nera dell’Oleodinamica Forlivese che, dopo la sconfitta dell’andata e quella in Coppa, cadono anche tra le mura amiche con un 4-1 che non lascia spazio a recriminazioni. I ducali mettono subito in chiaro le cose portandosi avanti di due reti nei primi due giri di lancette e dopo aver contenuto la reazione forlivese di inizio ripresa gestiscono il triplo vantaggio. Forlì che rimane fermo a quota 18 punti al sesto posto in classifica col gap sulla zona play out che si riduce a nove lunghezze in virtù del pareggio strappato dalla Rossoblu Imolese sul campo del Sassuolo.

LA PARTITA: Dopo 13” arriva il vantaggio ospite, sugli sviluppi di un corner dalla sinistra capitan Cangini devia sfortunatamente nella propria porta. Meleleo dopo pochi secondi fugge sull’out di sinistra ma la sua puntata si stampa sul palo. Un minuto dopo nuovo corner dalla destra per i ducali, Massaro si coordina e al volo e trova il 2-0. Al 4′ corner dalla destra per il Forlì, Meleleo trova libero in area Cangini che apre troppo il piattone e mette fuori. Tra il 5′ ed il 7′ minuto un occasione per parte prima Massaro dalla destra libera Serna Lopez che non inquadra lo specchio, sull’altro versante ancora Meleleo ad innescare capitan Cangini che tira a giro di prima in corsa ma Nutricato in parata plastica mette in corner. All’8′ arriva la terza rete del Parma in contropiede con Di Norcia trova libero sul secondo palo Serna Lopez pronto ad insaccare. All’8 ancora l’ispirato Massaro, tiro al volo in corsa che esalta Simoncini che devia in corner. Al 10′ occasionissima Forlì con Giagnorio che si avventa su una palla rimpallata in area e calcia a botta sicura, Nutricato riesce ad opporsi ancora una volta. Al 16′ un velo di Rios libera capitan Cangini che a tu per tu con Nutricato calcia di punta a alto. Prima dell’intervallo altre due occasioni per gli ospiti ma prima Mora Lopez poi Serna Lopez graziano Simoncini.

L’avvio di ripresa è tutto di marca forlivese: al 3′ Giagnorio suggerisce per capitan Cangini che calcia di prima dal limite, decisivo il riflesso con la mano di richiamo di Nutricato che respinge. Forlì che trova comunque la rete dell’1-3 qualche secondo dopo con Giagnorio che insacca da due passi la palla messa in mezzo da Cangini dalla sinistra. Forlì crea la grande occasione di riaprire la gara al settimo quando Vittozzi fa il break a metà campo e arma il mancino, Nutricato mette in corner cavando la palla dal sette. Parma sembra alle corde ma al 10′ trova in contropiede la rete del 4-1 che spegne le speranze di rimonta forlivesi: Serna Lopez scappa sulla destra e trova sul palo opposto Di Norcia puntuale all’appuntamento col gol. Forlì continua a spingere, ci provano in successione Di Maio, Rios, Giagnorio e Salvatore ma il risultato non cambierà più fino alla fine.

Sabato prossimo, nella quarta giornata del girone di ritorno, l’Oleodinamica Forlivese sarà attesa dal derby con la capolista Mernap Faenza che causa l’indisponibilità del Pala Cattani di Faenza si giocherà proprio al Pala Marabini di Forlì.

OLEODINAMICA FORLIVESE – DUE G FUTSAL PARMA 1-4 (f.p.t. 0-3)

FORLÌ: Beltran, Castorri, Salvatore, Benhya, Cangini Greggi, Di Maio, Giagnorio, Albu, Rios, Simoncini, Meleleo, Vittozzi. All. Mingozzi.

PARMA:Manzo, Fazio, Mora Lopez, Massaro, Di Norcia, Murina, Serna Lopez, Nutricato, Ben Saad, Hassanein, Falcone, Montanari. All. Gibertini.

ARBITRI: Cortese (Bologna), Grazio (Bologna)

CRONOMETRISTA: Cerchiara (Reggio Emilia)

AMMONITI: Di Norcia (P)

MARCATORI: 0’13” aut. Cangini (F),1’49” Massaro (P), 7’26” Serna Lopez (P) del p.t.; 2’40” Giagnorio (F), 9’41” Di Norcia (P) del s.t.