Ti sarà inviata una password tramite email.

Si è svolta a Casale Monferrato, tra l’11 e il 12 Novembre, la prima prova Nazionale Cadetti e Giovani, dove sono saliti in pedana i migliori spadisti italiani, qualificati tramite le rispettive selezioni regionali.

Nella prima giornata è toccato alle categorie Under 17, con 270 partecipanti al maschile e 190 al femminile.

Tra i Cadetti, ad un passo dal podio, Nicolò Sonnessa chiude con un ottimo 6° posto.

Si ferma agli ottavi invece Riccardo Magni che ottiene l’11esima posizione finale. Un risultato di alto livello per entrambi gli spadisti forlivesi che al secondo anno di categoria, si assicurano la qualificazione al Campionato Italiano di fine stagione con largo anticipo.

Stop ai 32esimi per Adriano Rocco e ai 64esimi per Gabriele Samorì. Fermati invece al primo turno di eliminazione diretta Marcello Ghetti e Davide Castellani.

Dalla categoria Cadette arriva il miglior risultato di questa prima prova nazionale, infatti Mariachiara Testa, dopo aver condotto una fase a gironi perfetta ed essersi presentata come numero 1 al tabellone di eliminazione diretta, riesce a farsi strada fino alle semifinali e a conquistare la medaglia di bronzo. Risultato che la consolida tra le migliori spadiste di categoria a livello nazionale.

Si fermano al tabellone dei 32esimi Zakiya Chraim e Chiara Castagnoli che terminano rispettivamente in 34esima ed in 46esima posizione. Stop al turno precedente per Francesca Morosi. Chiudono poco dietro Viola Casali ed Elissa Chraim.

Nella seconda giornata di gare, hanno preso il via tra gli Under 20, 250 partecipanti al maschile e 176 al femminile.

Nella categoria maschile, è di nuovo protagonista Riccardo Magni che grazie al 15° posto, riesce ad ottenere al primo colpo anche la qualificazione al Campionato Italiano nella categoria superiore.

Si fermano al secondo turno di eliminazione diretta tutti gli altri forlivesi in gara, Nicolò Sonnessa, Adriano Rocco, Gabriele Samorì, Riccardo Cappelletti e Massimo Liuzzi.  

Nella categoria femminile Asia Vitali, anche lei autrice di una perfetta fase a gironi che le permette di arrivare al tabellone di eliminazione diretta come numero 1, grazie ad una serie di importanti vittorie, riesce ad ottenere il 5° posto finale. 

Molto bene anche Mariachiara Testa che nella categoria superiore chiude al 12° posto dopo uno sfortunato derby forlivese agli ottavi.

Stop al secondo turno per Greta Versari, Anita Sgubbi, Viola Casali e Zakiya Chraim.