Ti sarà inviata una password tramite email.

Le due compagini che si affronteranno domani sera arrivano alla partita giocandola con obiettivi ben diversi.
I biancorossi, privi di Xavier Johnson, e sicuri del primo posto, useranno la gara per inserire al meglio il mio acquisto Magro nelle loro fila con un occhio particolare a far rifiatare tutti i propri effettivi in modo da averli pronti per i quarti di finale promozione.
Ai ragazzi di Cantù scenderanno in Romagna per conquistare punti importantissimi.

Il regista della squadra bianco azzurra sarà l’americano Anthony Hickey, al suo fianco agiranno Lorenzo Bucarelli,  Stefan Nikolic e Riccardo Moraschini un trio di giocatori italiani tra i migliori del campionato.
Nel settore lunghi con tre giocatori intercambiabili del calibro di Filippo Baldi Rossi, Christian Burns e Solomon Young, saranno verosimilmente le caratteristiche dell’avversario di turno a decidere gli accoppiamenti nello starting 5.
Oltre al terzo lungo, dalla panchina si alzerà anche Nicola Berdini, confermato nel ruolo di secondo play.
Sono invece volti noti a Cantù, ma di ritorno, quelli di Luca Cesana e Curtis Nwohuocha che daranno il cambio, rispettivamente, a guardia e centro titolari.
Un percorso che spera di ripetere il talentuoso Gabriele Tarallo, ala classe 2004, che dopo aver completato la trafila nelle giovanili è pronto a far parte in pianta stabile della prima squadra.
Quelli di domani saranno 40 minuti senza patemi durante i quali gli ospiti vorranno vendicare l’eliminazione subita in semifinale di Coppa Italia.
Unieuro Forlì dovrà porre molta attenzione alla gara rispettando l’avversario, in quanto molto forte, e campionato in quanto ancora in equilibrio.