A password will be e-mailed to you.

Il triplice fischio ai campionati è arrivato già da un po’ e i rettangoli verdi di tutta la Romagna possono rifiatare in vista dell’inizio della prossima stagione. Le scarpe da 13 vengono messe a riposo, ma dietro le scrivanie c’è un gran viavai in vista del primo calcio d’inizio stagionale. Allenatori che vanno, dirigenti che tornano, e società che cambiano il proprio board.

La prima bomba di quest’estate che si prospetta molto calda arriva così dall’account Facebook del Ronco Edelweiss Forlì (poi scomparso), che lancia la notizia della fusione con un’altra importante realtà forlivese, il Futball Cava. Niente fusione con i Galletti quindi, saltata già da tempo e definitivamente archiviata dopo la salvezza dei biancorossi. Il Ronco però, rimasto senza Presidente dopo la partenza in direzione Diegaro di patron Grisolini che aveva messo a rischio anche la partecipazione al campionato di Eccellenza, ha deciso comunque di fondersi con un’altra realtà calcistica della città, in un’ottica di rafforzamento reciproco. Nasce così il Futball Cava Ronco.

Termina quindi nel migliore dei modi la travagliata stagione della Cava, che, dopo aver conquistato la salvezza diretta proprio grazie ad una vittoria proprio sulla capolista Ronco, si ritroverà la prossima stagione ad affrontare addirittura il campionato di Eccellenza.

Nella nuova compagine societaria, invece, la carica di presidente andrà a Roberto Alpi, numero 1 dei biancorossi della Cava. Destino ancora incerto, al contrario, quello del direttore sportivo del Ronco, Marco Ricci, ma nei prossimi giorni un incontro con il presidente scioglierà gli ultimi dubbi: se gli verrà data piena fiducia, alla luce dei risultati positivi degli ultimi anni, potrebbe sposare il nuovo progetto. Il futuro è tutto da scrivere, ma una cosa è certa: il Futball Cava Ronco sarà la seconda squadra forlivese ‘pura’ nella stagione 2019/20.