Ti sarà inviata una password tramite email.

L’Unieuro Forlì chiude la stagione regolare 2023/2024 con una vittoria superando sul filo di lana la Benacquista Assicurazioni Latina per 87 a 89 grazie ad un canestro da 3 punti di Zampini a 2” dalla sirena finale.

1° Tempo: I romagnoli scendono in Lazio per chiudere la stagione senza intoppi; Martino schiera alla palla due il quintetto base che ormai può essere recitato a memoria dai tifosi. La partita nella prima frazione è equilibrata e le maggiori motivazioni dei padroni di casa hanno la meglio al cospetto di una capolista che pare svogliata anche se, comunque, appare tangibile la differenza di qualità dei 2 roster. Alla prima sirena il punteggio vede i bianco rossi inseguire 27 a 26. Al rientro dal primo mini riposo Parrillo e Alipiev spingono i Pontini che tentano il primo allungo della gara. Cinciarini e  compagni non sembrano in grado di rispondere e così, all’intervallo lungo, i nero azzurri possono cullare un vantaggio sulla capolista  che lambisce la doppia cifra. Alla pausa lunga il punteggio infatti recita 49 a 41.

2° Tempo: Dopo la pausa il canovaccio della gara non muta : Parrillo, Romeo, Cicchetti e tutti i nero azzurri  paiono maggiormente motivati, Demario Mayfield si iscrive alla partita  e così Latina controlla agevolmente le operazioni sul parquet. Solo Cinciarini e Radonjic,  insieme a qualche sprazzo di Magro e Johnson, sembrano poter guastare la festa agli uomini di Sacco che, malgrado i tentativi di riavvicinamento dei bianco rossi, chiudono la terza frazione  in vantaggio di 9 punti, 70 a 61. Sulla capolista si abbatte anche la sventura: Allen, che sino a quel momento aveva giocato, a dire il vero, una gara incolore, è vittima di un infortunio sulle cui conseguenze non è dato pronunciarsi ma che lo estromette dalla gara a metà della terza frazione. Il quarto finale è caratterizzato dal risveglio della capolista  che con un parziale di 5 a 0  nei primi minuti della frazione riapre i giochi e costringe alla sospensione la panchina pontina quando il tabellone recita  70 a 66. La precisione dall’arco di Radonjic e Valentini  riporta prepotentemente in partita i romagnoli che impattano a quota 79 a poco più di 5’ dalla fine. Parrillo e Romeo non ci stanno e Latina rialza la testa.I liberi di Johnson tengono in corsa Forlì che difende sul – 1 , 83 a 82. L’attacco romagnolo privo di Pascolo ed Allen, non trova il fondo della retina  e solo l’imprecisione dei padroni di casa dalla lunetta regala alla capolista il possesso della vittoria a 20” dal termine. Il tiro da 3 di Zampini trova la tanto agognata retina e così i biancorossi possono festeggiare una vittoria tanto amara quanto immeritata per il gioco espresso. La gara termina 87 a 89, ma i tifosi Unieuro non possono sicuramente gioire.

Benacquista Assicurazioni Latina: Ivan Alipiev 19 (7/11, 1/6), Demario Mayfield 17 (2/8, 2/6), Samuele Moretti 15 (7/8, 0/0), Alexander Cicchetti 14 (5/7, 0/0), Gabriele Romeo 12 (2/5, 1/7), Salvatore Parrillo 5 (0/0, 1/6), Jacopo Borra 5 (2/3, 0/0).

Unieuro Forlì: Todor Radonjic 17 (2/2, 4/10), Fabio Valentini 17 (0/0, 5/9), Xavier Johnson 13 (4/8, 0/0), Daniele Cinciarini 12 (0/2, 4/10), Federico Zampini 9 (0/3, 3/8), Daniele Magro 7 (2/5, 0/0), Luca Pollone 5 (1/1, 1/4), Maurizio Tassone 5 (1/1, 1/5), Kadeem Allen 4 (2/3, 0/2).