Ti sarà inviata una password tramite email.

Un estate da svincolato terminata l’esperienza a Teramo dello scorso anno, un inizio di stagione in cerca di una sistemazione, trovata ora davvero dietro casa. Mirco Spighi, centrocampista forlivese classe ’90 con oltre 200 presenze tra i professionisti all’attivo, tornerà infatti in campo con la maglia della Savignanese sulle spalle, dopo aver apposto la firma su un accordo che lo lega per il campionato in corso al club di Savignano sul Rubicone.

Un arrivo di sensazionale importanza per la squadra di mister Farneti, autentico fuori categoria per la serie D, in grado di portare quel ‘plus’ in più a tutta la compagine gialloblù alle prese con la lotta per non retrocedere. La Savignanese è infatti ferma a quota 6 punti in classifica, 3 in meno del Forlì, in piena zona playout, con una sola vittoria conquistata.

Mediano di intensità e quantità, Spighi ha militato nel Forlì in serie D per poi passare in C2 a Rimini. Dopo le stagioni in biancorosso, si è recato ad Alessandria, affrontando ancora la C2 e disputando poi da protagonista la C, prima di aggiudicarsi anche questo torneo con la casacca della Spal, società con cui ha debuttato anche in serie B (7 presenze nel 2016/17). Da Ferrara si è poi spostato in Abruzzo, al Teramo, esperienza intervallata da diversi mesi in Calabria al Catanzaro, dove ha lasciato ottimi ricordi.

Spighi, già agli ordini dello staff della Savignanese, potrà scendere in campo soltanto tra quindici giorni, dovendo scontare due pregresse giornate di squalifica.