Ti sarà inviata una password tramite email.

Seconda partita, seconda vittoria della fase ad orologio per i biancorossi, che superano anche la formazione biancoazzurra, dopo un match equilibrato, nonostante sulla carta la compagine romagnola fosse nettamente favorita. Il top scorer del match è stato Capitan Cinciarini, autore di 17 punti in soli 16 minuti. Ora Forlì è sempre più prima in classifica, anche grazie al crollo a Monferrato della Fortitudo Bologna, che ora è a 4 lunghezze dai capolisti. Sebbene non sia stata una bella partita per i forlivesi, è stato molto importante portare a casa i 2 punti, anche per la fiducia della squadra, che la prossima settimana dovrà affrontare una squadra ostica come l’Urania Milano.

I forlivesi iniziano il quarto con un po’ di difficoltà, ma riescono a portarsi ugualmente sul +4. Nella seconda metà del quarto i siciliani prendono coraggio portandosi in vantaggio di 4 punti sui biancorossi, grazie ai punti di Polakovich. Il quarto si conclude sul +3 agrigentino, con l’Unieuro che perde ritmo durante il corso del primo periodo.

All’inizio della seconda frazione Forlì subisce di meno i siciliani e grazie ad una bomba di Radonjic ed a una schiacciata di Xavier riesce a riportarsi sulle 4 lunghezze di vantaggio. I biancorossi, con il fondamentale apporto di un Allen costante, riescono a mantenere la guida fino a metà parziale, quando un mini-parziale personale di Meluzzi rilancia avanti i padroni di casa, che poi spingono e raggiungono anche il +6. I romagnoli, tuttavia, riescono a salvarsi e in poco più di 3 minuti pareggiano i conti sul 42-42.

Forlì riapre le danze con un tiro dalla lunga di Pollone al quale risponde prontamente Chiarastella a dire la sua. Dopo qualche minuto di errori da tutti e due gli schieramenti, una tripla di Ambrosin fa volare nuovamente gli agrigentini sul +4. Cinciarini e Zampini, però, sono incontenibili e sotto la sempre presente regia del numero 9, il Capitano e i biancorossi fanno piovere punti su Agrigento, che va inesorabilmente a -6.

Nell’ultima frazione di gioco non si rivelano tante sorprese, a parte un cenno di rimonta da parte dei padroni di casa, respinto immediatamente da un fantastico Cinciarini, autore di 8 punti consecutivi. I romagnoli comandano il quarto arrivando fino a più 11 (massimo vantaggio biancorosso.). Capitan Cinciarini firma la vittoria di Forlì grazie ad una grande prestazione.