Ti sarà inviata una password tramite email.

L’apertura del girone di ritorno non poteva cominciare meglio per i biancorossi che vincono e convincono battendo in scioltezza Cento e portando a casa un importante derby in vista delle prossime difficili partite. Un match perfetto sotto ogni punto di vista e con due protagonisti, come Valentini e Zilli. Prosegue la striscia di imbattibilità casalinga, con l’Unieuro Arena che sembra sempre più una fortezza inespugnabile e che domenica ospiterà un altro derby, di ben altra difficoltà: quello contro la Fortitudo Bologna.

Il match parte in equilibrio, con Archie e Palumbo a rispondere a Valentini ed Allen, e la Benedetto XIV che va in vantaggio sull’11-10, ma Valentini e Zampini ricuciono e aprono il contro parziale, finché una tripla di Johnson costringe coach Mecacci al time-out sul 19-11. Non c’è un’evidente reazione di Cento che continua a subire l’attacco forlivese e chiude il quarto sul 24-15.

Nel secondo quarto continuano a piovere bombe per i padroni di casa e ognuno ci mette il proprio mattoncino; il parziale di Forlì continua con due triple di Radonjic e Cinciarini e Cento è costretta ad un altro time-out per provare a fermare l’impeto avversario. Valentini è di un’altra idea e continua a guidare l’attacco dei suoi, raggiungendo la prima doppia cifra stagionale dopo solo 15’ di gioco, firmando il +16. Continua a macinare canestri l’attacco forlivese, lo fa con il 3/3 dai 6.75 del neo entrato Tassone che mostra molta voglia di dimostrare al coach che non è solo una comparsa. Il periodo si chiude sul 49-29, principalmente grazie al 10/15 dalla lunga distanza per i biancorossi.

L’Unieuro allunga definitivamente nel terzo parziale, che conclude sul +24 (arrivando al massimo vantaggio, +29, sul finire del quarto); soltanto un ispirato Mussini riesce a limitare i danni per i suoi. Tra i padroni di casa importanti segni di risveglio provengono soprattutto da un  ritrovato Valentini, da Cinciarini e da un ottimo Zilli, con 6 punti in pochi minuti. Cento, da parte sua, non  riesce neanche a tornare sotto i venti punti di svantaggio.

 Negli ultimi minuti 10’ di partita l’attacco forlivese frena e Cento accorcia le distanze di qualche punto fissando il risultato finale  sull 82-62.