Ti sarà inviata una password tramite email.

A different world. Proprio di un mondo diverso si è parlato presso la Sala San Luigi di Forlì, alla presenza del sindaco Davide Drei e dell’assessore allo Sport Sara Samorì. Il mondo diverso delle ultra-distanze nel ciclismo, presentato con grande entusiasmo dal vulcanico Ivano Incensi e da Paolo Pistelli con la loro “Romagna Ultra Race”. Il mondo diverso dei gregari, dietro ai campioni e mai sotto i riflettori, magistralmente messo in evidenza nel film “Wonderful losers, a different world”.

Un mondo diverso che lentamente si sta mettendo in mostra, anche grazie alla splendida iniziativa del campione italiano nel 2015 nella categoria self supported, il forlivese Ivano, e del suo braccio destro, Paolo Pistelli appunto, amante e praticante di questa nuova disciplina. La prima edizione della Romagna Ultra Race, che fa parte dell’Ultracycling Italia, (Campionato Italiano Ultracycling) prenderà il via il 1° giugno prossimo e presenta due percorsi: RUR 310 e RUR 550.

Romagna Ultra Race 310 è un percorso di 310km con circa 7.000 metri di dislivello e 16 salite da affrontare fino all’arrivo di Passo Peschiera. Romagna Ultra Race 550 è invece il percorso lungo, di circa 550km, con 14.000 metri di dislivello e 32 salite complessive da affrontare, fino all’ultimo strappo che porta al traguardo della Rocca delle Camminate.

Un mondo diverso, quello degli “sherpa” del ciclismo che spesso si immolano a favore del campione, che poi andrà sui giornali ed in televisione a rilasciare interviste. Azioni che mettono in evidenza l’importanza del lavoro di squadra ed il senso di appartenenza al gruppo, la stessa che Ivano ha fatto percepire a chi si è iscritto ed a chi si iscriverà, per partecipare a quello che lui definisce “prima di tutto un viaggio interiore, una prova contro sé stessi alla ricerca di un nuovo panorama, di un nuovo limite, di una nuova fatica, insieme alla propria inseparabile bicicletta”.

Quindi non resta che seguire il consiglio di Incensi e Pistelli: be different, be ultra!

[Tutte le informazioni su www.romagnaultrarace.it]