Ti sarà inviata una password tramite email.

Neanche il tempo di prendere piena consapevolezza della pesante sconfitta di sabato sul campo del Corticella e per i galletti c’è subito l’occasione per il riscatto. Domani al Morgagni alle 14.30 arriva il Lentigione in una di quelle sfide da affrontare con la massima attenzione e la voglia di rilanciarsi.
Lo si evince subito dalle parole nel prepartita di Mister Antonioli, che lancia così i suoi giocatori. “Vogliamo subito voltare pagina dopo la brutta prestazione di sabato. I ragazzi devono pensare a tutto quello che hanno fatto di buono fino ad adesso e non perdere la fiducia e la sicurezza. Dobbiamo concentrarci sulla partita di domani che fortunatamente arriva dopo pochi giorni dall’ultima. Mi aspetto una reazione dal punto di vista caratteriale e soprattutto voglio ritrovare una squadra che cerca di imporre il suo gioco e non che subisce come è successo sabato”.
Poi guarda dritto agli avversari di domani. “Il Lentigione è una squadra attrezzata, lo dice la classifica. Davanti hanno giocatori importanti capaci di fare la differenza. Dobbiamo affrontare la partita al massimo delle nostre possibilità. Sarà una sfida in cui ci sarà da soffrire e chiederò ai ragazzi di stare sempre in partita e di non accusare il colpo nel caso la partita non dovesse cominciare nel migliore dei modi perchè domani è veramente troppo importante fare risultato, con le buone o con le cattive“.
L’infermeria nelle ultime settimane davvero affollata, si sta via via sfoltendo. Per il mister un motivo di soddisfazione. “Domani giocherà chi starà meglio, abbiamo recuperato qualche elemento ma la condizione dopo alcune settimane fermi sono ancora tutte da valutare. Sicuramente siamo sulla via del recupero di diversi elementi e in vista del Ravenna dovremmo riuscire a recuperare tutti”