Ti sarà inviata una password tramite email.

Con le prima uscite in gara, rispettivamente a Riccione e Bologna, la Rari Nantes Romagna ha fin da subito mostrato il notevole livello tecnico raggiunto dai suoi giovani atleti.

Nel meeting internazionale Città di Riccione, infatti, la società si è posizionata al 9° posto in classifica generale su oltre 50 società partecipanti. Nell’impianto romagnolo è andato in scena un vero e proprio spettacolo che ha avuto come protagonista Vittoria Marcacci, junior classe 2004 che è stata capace di conquistare ben quattro pass per i prossimi campionati italiani giovanili che si disputeranno ad aprile. L’atleta di Rari Nantes Romagna ha ottenuto il tempo limite stabilito dalla Federazione nelle gare dei 100 e 50 farfalla e nei 100 e 50 stile libero. La prestazione sicuramente più significativa è quest’ultima. In gara, infatti, Vittoria ha infranto per la prima volta lo storico muro dei 27″ fermando il cronometro a 26″86. Grazie ad un’ottima forma fisica e ad un bagaglio tecnico impressionante la nuotatrice ha vinto l’oro nei 100 stile libero e l’argento nei 100 farfalla.

Buonissime anche le prestazioni di Andrea Caggia e Filippo Pantieri. Il primo è salito sul terzo gradino del podio nei 200 stile libero (nella categoria Ragazzi 2) mancando di un niente il tempo limite per accedere agli italiani; il secondo, al suo esordio con la maglia Rari Nantes Romagna, ha conquistato un bronzo nei 100 rana (categoria Ragazzi 3).

Numerosi, poi, i podi conquistati dagli atleti RNR. Doppio oro per Luca Di Fabio (categoria Esordienti a2) nei 100 stile libero e 100 dorso. Giovanni Samorì (Esordienti a1) ha conquistato tre medaglie: oro nei 100 farfalla, argento nei 100 stile libero e bronzo nei 100 dorso. Tre medaglie anche per Giusy Belperio (Esordienti a2), salita sul gradino più alto del podio nei 100 stile libero, prima di acciuffare un argento nei 100 farfalla e un bronzo 100 dorso. Elisa Hoxha (Esordienti a1) torna dalla trasferta riccionese con un oro nei 100 rana, mentre Eleonora Monti (Esordienti a1) ha centrato un ottimo argento nei 100 farfalla. A Riccardo Ravaioli, infine, una medaglia di bronzo nei 100 farfalla nella categoria Ragazzi 1.

Parallelamente a tutto ciò, nella prima giornata di gare del circuito Libertas FIN disputata a Bologna, Andrea Caggia ha timbrato il cartellino conquistando uno splendido argento nei 200 stile libero migliorando il proprio tempo e fermando il cronometro ad 1’59″3 . Insieme a lui, pure in questo caso Vittoria Marcacci non si è fatta trovare impreparata e dalla trasferta emiliana è tornata con due medaglie d’oro: una nei 50 farfalla e una nei 200 stile libero. Filippo Pantieri è salito sul secondo gradino del podio nei 200 rana e Giada Astara ha replicato un argento nei 200 stile libero e una medaglia di bronzo nei 100 dorso.

Archiviati questi due importanti appuntamenti, la testa è già rivolta al meeting internazionale Nico Sapio di Genova, dove, accedendo attraverso tempi limite selettivi, Rari Nantes Romagna parteciperà con ben 22 atleti.