Ti sarà inviata una password tramite email.

Condizioni meteo avverse con tanta pioggia e nebbia e gara sfortunata per l’equipaggio del Racing Team Le Fonti composto da Franco Ricciardi e Erica Ranalli, impegnati al 34º Rally Piancavallo – International Rally Cup con la Peugeot 208 VTI R2B della FG Racing.

La prima tappa prevedeva due prove speciali di 18,45 km, entrambe però annullate. La prima per mancanza di comunicazioni radio, dopo che un fulmine ha colpito un’antenna, la seconda per condizioni meteo avverse. La sicurezza, del resto, viene prima di tutto.

La seconda tappa parte poi di nuovo sotto la pioggia. Il primo passaggio è sulla Clauzetto di 7,42 km: Ricciardi e Ranalli affrontano la prova con la massima cautela ed escono con un discreto tempo. Sulla successiva prova, la Monte Rest di 21,78 km, a circa metà gara viene sventolata bandiera rossa, dunque l’equipaggio forlivese è stato costretto a procedere in trasferimento. Al secondo passaggio sulla Clauzetto, poco dopo lo start, Franco ed Erica si trovano ad affrontare condizioni al limite, con tanta pioggia che lungo la prova friulana crea dei veri e propi fiumiciattoli. Proprio in uno di questi, in una staccata per una curva a destra, la loro Peugeot fa aquaplaning e Ricciardi non può nulla per evitare l’impatto con il guard-rail. Proprio il montante della barriera causa un danno alla macchina e i forlivesi non riescono a ripartire.

Qualche acciacco alla spalla per Franco, che dovrà restare lontano dal volante della Peugeot 208 per almeno venti giorni, dovendo rinunciare alla prossima gara dell’IRC, il Rally del Taro. Fortunatamente tutto ok, invece, per Erica. Una sfortunata uscita di strada complica così il ‘percorso’ del Racing Team Le Fonti: la speranza è di rivedere la coppia in azione al Rally del Casentino.