Ti sarà inviata una password tramite email.

Lo scontro diretto all’ottava giornata arride alla Tezenis Verona che supera i romagnoli per 96 a 82 dando prova di maggior coesione e freschezza.

ALLEN voto 7: 16 punti in poco più di 28’. Gioca una buona partita e a tratti pare l’unico a conoscere la strada per la vittoria. Peccato che molti compagni non lo seguano! 

CINCIARINI voto 5: Non in gran serata e la squadra ne risente soprattutto quando Allen è costretto a guardare la partita dal pino. 5 punti in meno di 13‘ non bastano per perorare la causa dei suoi a questi livelli. 

VALENTINI voto 5: Il playmaker ex Casale e Forlì parte bene poi si spegne offensivamente come spesso gli accade negli ultimi tempi. Chiude con 6 punti, 4 nel secondo quarto, 3 rimbalzi e 2 assist. Il tutto in 30’ malcontati.

ZAMPINI voto 6: Arriva alla partita sintonizzato sulla solita radio, gioca un buon primo tempo ma finisce per spegnersi alla distanza dimostrandosi “umano”. Rimane comunque uno dei “meno peggio”. Per lui in meno di 20’ 9 punti, 3 rimbalzi e 8 falli subiti.

TASSONE voto NG: gioca 2’ e 40”, non sporca il tabellino in alcun modo eccezion fatta per un fallo commesso. Se il suo utilizzo deve essere questo, allora in sede di mercato sono stati commessi errori di valutazione…

JOHNSON voto 6: Le cifre non sono tutto; quelle di oggi parlerebbero per l’americano di una gara discreta:12 punti, 8 rimbalzi, 11 di valutazione in meno di 26’, ma Xavier si è iscritto alla partita troppo tardi e questo la dice lunga..

PASCOLO voto 5: poco più di 17’ in campo, 7 punti, 7 rimbalzi e poca incisività sui 28 metri. Il quintetto base non lo galvanizza tanto che non riesce nemmeno ad usare la sua esperienza ad altissimo livello per aiutare una squadra in netta difficoltà.

ZILLI voto 6: L’ex Cento gioca quasi 22’ pur partendo dalla panchina, ha una valutazione positiva, +13, e un sufficiente impatto sulle fortune della sua squadra. Realizza 8 punti e  raccoglie 6 rimbalzi, 5 in attacco. Per lui anche un recupero.

POLLONE voto 7,5: coprotagonista di una gara storta per i suoi. In 28’ malcontati realizza 16 punti, subisce 4 falli e lotta come un leone. Chiude la gara con uno sfavillante 20 di valutazione.

RADONJIC voto 5: Dimostra una pericolosa involuzione dal punto di vista offensivo e di personalità. 3 punti, 4 rimbalzi e 3 assist in 15’ di impiego. Troppo poco per uno come lui!

ALL. MARTINO voto 5: Vive la partita come la sua squadra, ha un’intuizione nel secondo quarto che quasi gliela fa riaprire, ma, per il resto, oggi è parso confuso al pari, se non di più, dei giocatori che ha mandato in campo. 

La partita