Ti sarà inviata una password tramite email.

La Libertas Atletica Forlì apre l’attività agonistica 2021 con le gare indoor di Modena, Ancona e Parma. In un periodo difficile di emergenza sanitaria come quello attuale, gli allenamenti non si sono mai interrotti e ciò ha consentito agli atleti biancorossi di ottenere ottimi risultati e primati personali. Per la giovane società nata nel 2016, si preannuncia una stagione di successi e piazzamenti di prestigio che andranno a incrementare il palmares, già di tutto rispetto, con 16 ori ai Campionati regionali, ai quali si aggiungono 12 argenti e 11 bronzi, e 22 presenze ai Campionati italiani Assoluti e di categoria.

Ed è proprio dall’impianto indoor di Parma che arriva la notizia di un risultato di valore assoluto nazionale. Giada Donati [in foto cover], 14 anni  figlia d’arte, capace di una corsa leggera ed elegante propria di chi ha nel sangue un patrimonio genetico importante, polverizza il primato regionale Cadette sui 1000 metri con un 3’05”46 che la pone pure ai vertici nazionali della specialità.

Ma non è stato sicuramente un risultato inaspettato. Giada, nel 2020, al primo anno della categoria Cadette, vanta infatti la medaglia di bronzo nei 1200 siepi ai Campionati italiani svoltisi proprio a Forlì, mentre nei 1000 metri outdoor, con 3’01”66, risulta la migliore atleta italiana del 2006. Un destino già segnato il suo: è allenata dai genitori Alberto Donati, atleta azzurro di decathlon, e Judit Varga, olimpionica ad Atene 2004 nel mezzofondo veloce.