Ti sarà inviata una password tramite email.

Con un uno-due nel volgere di un paio di giorni, la Pallacanestro 2.015 mette sotto contratto i due playmaker su cui potrà contare Antimo Martino nel prossimo campionato. Dopo Valentini, infatti, la compagine di viale Corridoni ha annunciato anche l’ingaggio di Lorenzo Penna, mettendo la ceralacca su una trattativa di fatto già chiusa diversi giorni fa. Reduce da una stagione particolarmente tormentata (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro) tra le fila di Verona, Penna è lontano dal basket giocato dallo scorso novembre. Alla ripresa dell’attività sportiva ad agosto, ad ogni modo, il classe ’98 sarà abile ed arruolabile a tutti gli effetti, nei fisiologici limiti di una ‘ripresa’ a step.

Le parole del presidente Giancarlo Nicosanti, del responsabile dell’area tecnica-sportiva Antimo Martino e le prime dichiarazioni di Lorenzo da giocatore biancorosso.

Nicosanti: “Inseriamo un altro giocatore giovane, ma che in carriera ha giocato finali, vinto campionati e conquistato promozioni, acquisendo tanta esperienza. Penso sia il giusto complemento per la coppia di playmaker giovani, ma con esperienza, che abbiamo pensato per la squadra”.

Martino: “Lorenzo è un giocatore che conosco benissimo e che, fin dai suoi esordi in questo campionato, ha sempre dimostrato grande solidità. Conosce molto bene la categoria nonostante la sua giovane età, avendo fatto parte di squadre che, tra l’altro, sono sempre state protagoniste negli ultimi anni. Viene da un infortunio che lo ha tenuto fuori per la quasi totalità della scorsa stagione e per questo contiamo sulla sua voglia di rivalsa e sul suo entusiasmo. Con lui e Valentini formiamo una coppia giovane che ha già dimostrato il proprio valore, ma che sicuramente ha il desiderio e l’ambizione di continuare a migliorare. Siamo convinti che la loro crescita personale andrà a braccetto con la crescita della squadra”.

Penna: “Per me, questa è una grande opportunità. Vengo in una piazza contro la quale ho giocato tante volte e conosco bene il calore del pubblico e l’atmosfera che si può respirare all’interno dell’Unieuro Arena. Darò tutto me stesso, ci metterò grinta, cuore ed entusiasmo, per vincere più partite possibile e trascinare i tifosi per avere sempre il loro sostegno. Non vedo l’ora di tornare in campo e farlo per Forlì mi dà ancora più forza, con l’obiettivo di costruire qualcosa di importante e migliorare giorno dopo giorno”.

#AboutLollo

Nato a Bentivoglio, in provincia di Bologna, il 21 gennaio 1998, Penna è un playmaker di 180cm per 80 kg che fa del dinamismo e dell’aggressività il suo marchio di fabbrica. Arriva dall’esperienza con la Scaligera Basket Verona, con la quale ha conquistato la promozione in serie A1. Lorenzo è cresciuto cestisticamente nella Virtus Bologna, squadra con la quale ha fatto tutta la trafila delle giovanili fino all’esordio in A nel 2015. Giovanissimo, nella stagione 2016/2017 è protagonista dell’annata che porta le V-Nere a vincere la Coppa Italia LNP e conquistare la serie A, giocando oltre 14 minuti di media a partita. Nell’estate 2017 si trasferisce all’Andrea Costa Imola (a 19 anni gioca oltre 28’ di media a partita, segnando quasi 8 punti a gara e distribuendo 3.6 assist, vincendo anche il premio di miglior Under 22 del campionato), prima di un biennio a Udine tra il 2018 ed il 2020. Nella stagione 2020/21 veste i colori di Torino, andando ad un passo dalla promozione che però, come detto, raggiunge con la Tezenis Verona, in una stagione per lui sfortunata a causa di un infortunio che lo ha tenuto fuori per diversi mesi.

Nel 2014 ha giocato gli Europei Under 16, chiusi al quinto posto. Nel 2016 arriva invece a medaglia di bronzo con l’Under 18 agli europei di categoria, mentre nel 2017 è protagonista con l’Under 19 ai Mondiali in Egitto, dove gli azzurri vincono la medaglia d’argento.

Foto cover Scaligera Basket Verona