Ti sarà inviata una password tramite email.

Arriva il primo botto di mercato della finestra ‘extra’ di mercato concessa dalla FIP ai club di serie A2. In sostanza, non c’è alcuna sorpresa, se non il nero su bianco di quello che è un autentico pezzo da novanta che si prepara a scendere al piano di sotto per accompagnare Napoli dritta dritta in massima serie. Sì, perché il club partenopeo ha ufficializzato nella mattinata di venerdì lo sbarco ai piedi del Vesuvio di Christian Burns, ala-centro classe ’85, americano ma di passaporto italiano (vanta 27 presenze con la maglia azzurra), in arrivo in prestito fino al termine della stagione da Brescia. Con alle spalle esperienze di grande spessore, tra cui un biennio (2018-2020) all’Olimpia Milano, Burns stava viaggiando alla Germani a 12,4 punti e 6,9 rimbalzi di media in 24′ di utilizzo. Numeri di tutto rispetto per la serie A, figurarsi per l’A2… Di certo, Sacripanti – se mai ve ne fosse stato un dubbio – può ora contare su un’autentica corazzata, ingiocabile in una serie al meglio delle cinque. Ed il reparto lunghi, oltre alla fisicità, all’energia e al talento, può proporre un ventaglio di soluzioni tattiche a dir poco invidiabile.

[Foto Pallacanestro Brescia]