Ti sarà inviata una password tramite email.

Andrea Succi e Fabio Graffieti, equipaggio del Racing Team Le Fonti, ha portato a termine il Rally Greece Offroad, tappa del Campionato italiano cross country con un doppio risultato di tutto rispetto. Partiti per l’ultima tappa con l’intenzione di recuperare la seconda posizione nella categoria T2.1 e scalare anche l’assoluta, i due hanno messo subito alla frusta il Mitsubishi Pajero, che durante la notte precedente era stato ricondizionato da Giorgio Venturi e dall’R Team. Succi e Graffieti stavano concretizzando le intenzioni prima dello start e forse anche qualcosa in più, poiché il capofila della T2.1 Bordonaro accusava qualche problema meccanico al Suzuki e la vittoria nella categoria auto di serie pareva alla portata.

Ma, a 13 chilometri dalla fine della terza ed ultima tappa, l’equipaggio romagnolo trova fermi, con l’alternatore in panne, i compagni di di R Team, Andrea Schiumarini e Maurizio Dominella. Succi e Graffieti non hanno esitato e, con il massimo fair play e in stile dakariano, hanno trainato il Pajero dell’altro forlivese, Schiumarini, fino a fine prova. Rinunciando ad una classifica migliore concludendo così terzi nelle auto di serie e sedicesimi assoluti. Tutto nel segno della grande amicizia che lega i due driver romagnoli, consolidatasi nella Dakar 2019.