Ti sarà inviata una password tramite email.

Finalmente Viñales! A Sepang il pilota della Yamaha è autore di una grandissima gara, dominata dal primo all’ultimo giro senza incertezze. Ottimo il secondo posto di Marquez, autore di una bella rimonta che non è bastata a farlo lottare per la vittoria. Al terzo posto il forlivese Andrea Dovizioso, risalito dalla decima posizione fino al podio che ha dovuto difendere da Rossi e Rins.

Le parole di Dovi

“Il podio era troppo importante soprattutto è un ottimo risultato ottenuto con l’asciutto, dato che in passato non era mai successo. Speravo di avere il passo di Marc, ma non sono riuscito a stare né con lui, né con Maverick Viñales anche se il gap non era poi così grande. A un certo punto è calata anche la gomma, ho provato a forzare ma facevo dei lunghi”.

Promossi

Maverick Vinales: finalmente una gara dominata dall’inizio alla fine, senza strappi e senza cali. Il circuito era abbastanza Yamaha-Fiendly, ma lo spagnolo è riuscito a mantenere un ritmo martellante per tutti i giri.

Marc Marquez: 17 podi in 18 gare. Se non arriva primo, è secondo. Serve dire altro?

Andrea Dovizioso: bella rimonta del forlivese in una pista dove la Ducati nell’asciutto fa fatica. Gli manca il ritmo per prendere Marquez, ma si difende bene da Rossi

Valentino Rossi: finalmente una gara costante del Dottore, che lotta per il podio fino alla fine. Peccato che abbia incontrato un Dovizioso in giornata, unico ostacolo al terzo posto.

Bocciati

Fabio Quartararo: primo giro da dimenticare per il francese, vero mancato protagonista della giornata. Perde diverse posizioni e non riesce più a risalire. Davvero un peccato per lui.

Franco Morbidelli: Dal terzo posto in griglia finisce la gara sesto, in una pista favorevole alla Yamaha. Almeno riesce a stare davanti a Quartararo.

Alex Rins: Una gara costante dello spagnolo, che non ne ha mai abbastanza per lottare per il podio. Nelle ultime sei gare non va oltre al 5° posto.

Jack Miller: Parte benissimo lottando con i primi, poi la sua gomma cala e perde posizioni. Finisce 8°.

Al traguardo

1 – Maverick Vinales 40’14.632

2 – Marc Marquez +3.059

3 – Andrea Dovizioso +5.611

4 – Valentino Rossi +5.965

5 – Alex Rins +6.350

Nel mondiale

1 – Marc Marquez 395

2 – Andrea Dovizioso 256

3 – Maverick Vinales 201

4 – Alex Rins 194

5 – Danilo Petrucci 176