Ti sarà inviata una password tramite email.

L’Unieuro Forlì supera per 82 a 74 il fanalino di coda Chiusi in una gara tutt’altro che scontata e si prepara al meglio alla difficilissima trasferta di Udine della settimana prossima.

ALLEN voto 7: 27’ e 45” in campo, 12 punti, 4 assist, 3 rimbalzi, 2 stoppate e 2 palle perse; si rende utile in molti aspetti del gioco senza forzare le conclusioni personali.

CINCIARINI voto 8: meno di 20’ in campo, 70% al tiro, un primo tempo stellare mentre nel secondo tempo si limita ad essere ordinato senza forzare. Per lui 24 punti, 18 nella prima frazione, 6 falli subiti, 3 rimbalzi e 22 di valutazione complessiva.

VALENTINI voto 7: segnali di risveglio per Fabio che impatta molto bene la gara e si dedica anima e corpo alla causa. 27’ e 20” in cui manda a referto 9 punti, subisce 3 falli e recupera 2 rimbalzi. Fondamentali la sua difesa ad inizio terzo quarto che dà il via all’azione che apre il break decisivo e la sua  tripla che chiude l’azione stessa .

ZAMPINI voto 5: Non in una delle sue serate migliori. Non sporca il tabellino, non incide in attacco e soffre in difesa. Per lui solo 3 rimbalzi.

TASSONE voto 5. Meno di 6’ in campo, 2 punti frutto della precisione ai liberi e poco altro anche se Maurizio non si tira indietro nella metà campo difensiva.

JOHNSON voto 8: sfiora l’ennesima doppia doppia. In poco più di 30’ in campo realizza 20 punti, raccoglie 9 rimbalzi e supera Cinciarini per valutazione, per lui, come per Allen, 2 stoppate.

PASCOLO voto 6,5: Con lui in campo la squadra gira a meraviglia, vede ciò che altri possono solo sognare, peccato che abbia una limitata autonomia, 11’ e 40”. 2 punti e 4 rimbalzi non descrivono neanche lontanamente l’utilità che l’ex Olimpia ha per questa squadra.

ZILLI voto 4,5: anche oggi poche luci, tanta sofferenza e molte ombre. 15’ e 37”, 2 punti, come per Tassone frutto di percorso netto ai liberi, ma oltre a questo e all’unico rimbalzo catturato poco altro da segnalare.

POLLONE voto 7: il ministro della difesa non si tira mai indietro, mancherebbe solo che gli venisse chiesto di pulire il parquet al termine della partita: 24’ e 18” di pura abnegazione. Manda a referto 5 punti e cattura 4 rimbalzi, scarta 2 cioccolatini per i compagni e recupera un pallone, ma è presente sempre, in tutte le pieghe della partita .

RADONJIC voto 7: E’ in campo durante i momenti decisivi della gara, contribuisce in tantissimi modi alla vittoria dei suoi. In meno di 22’ manda a referto 6 punti , tocca una miriade di palloni e recupera 5 rimbalzi, 3 offensivi. Il 10 di valutazione complessiva rappresenta la cartina di tornasole del buonissimo match interpretato dall’ala di coach Martino .

ALL. MARTINO voto 7: L’avversario non era dei più temibili ma ogni turno in questo campionato nasconde insidie insospettabili: è bravo a leggere la partita e fare di necessità  virtù per portare a casa il risultato.

La partita