Ti sarà inviata una password tramite email.

Con la squadra alle prese con le ultime fatiche della stagione, pronta ad imbarcarsi nell’avventura playoff, l’edizione di giovedì de Il Resto del Carlino getta già uno sguardo verso il futuro della Pallacanestro 2.015 Forlì. Secondo il quotidiano, infatti, in viale Corridoni si starebbe apparecchiando un profondo ricambio a fine campionato, che non risparmierà nessun ‘comparto’ societario. A partire quindi dalla dirigenza forlivese, con il general manager plenipotenziario, Renato Pasquali (la cui permanenza, comunque, “non è scontata”), che potrebbe occuparsi soltanto della parte gestionale del club ‘cedendo’ l’area tecnica a un direttore sportivo. Figura di cui, finora, il club non si è mai dotato. Passando al campo, quindi, secondo il Carlino le strade di Forlì e di coach Sandro Dell’Agnello sono “destinate a dividersi” a fine stagione, al termine di un percorso triennale insieme. Anche se una potenziale cavalcata positiva ai playoff potrebbe ‘ribaltare’ la situazione. La sensazione, ad ogni modo, è che si vada verso un cambio in panchina. Tutto in sospeso, invece, per quanto riguarda la squadra, che ovviamente rappresenta l’ultimo tassello del quadro. Non dispiacerebbero le conferme di Bolpin, Benvenuti e Palumbo (ma qui entra in gioco la Fortitudo, proprietaria del cartellino), da capire la situazione di Rush, mentre capitan Giachetti pare essere giunto ai titoli di coda per quanto concerne la sua storia quadriennale con l’Unieuro.