Ti sarà inviata una password tramite email.

Seconda vittoria in due giorni per il Forlì, che, dopo il 5-0 rifilato al Cava Ronco, ha la meglio pure del Meldola e prosegue la propria marcia d’avvicinamento all’esordio in campionato. Nel tardo pomeriggio di giovedì, infatti, gli uomini di Angelini hanno ‘infilzato’ i bidentini di Promozione con due reti, una per tempo, entrambe siglate da bomber Nicola Ferrari, già pronto a caricarsi sulle spalle le manovre d’attacco biancorosse.

Primo tempo subito di marca forlivese, con ben due occasioni da gol capitate prima della mezz’ora sui piedi di Akammadu. L’ultimo arrivato nello spogliatoi dei Galletti prima ha concluso alto da centro area, quindi, pochi minuti più tardi, su assist di Marzocchi ha tirato di poco a lato del palo sinistro. Resosi pericoloso al 40′ con un colpo di testa che ha fatto la barba al palo, tocca dunque a Ferrari, al 43′, a portare avanti i suoi: bella triangolazione con Gasperoni, che ‘restituisce’ la sfera alla punta abile a segnare di sinistro all’incrocio dei pali.

Nella ripresa, poi, il Meldola esce dal guscio, si rende pericoloso nei dintorni della porta forlivese e sfiora addirittura il pareggio intorno alla mezz’ora del secondo tempo. Un’occasione davvero golosissima, considerando che i padroni di casa si vedono fischiare un calcio di rigore a proprio favore in seguito a un fallo di mano di Albonetti. Sul dischetto si presenta Grimellini, il quale si fa però ipnotizzare da Barducci a respingere la conclusione. Così, all’80’, Ferrari mette la ciliegina sulla torta che chiude definitivamente i giochi: cross del ‘solito’ Marzocchi e colpo di testa dell’ex Folgore Caratese che manda a bersaglio il definitivo 2-0.

FORLÌ (4-3-3) – Stella (1’st Barducci); Zamagni, Bedei, Giacobbi, Marzocchi; Pavani, Albonetti, Piva; Akammadu (40’pt Gasperoni), Ferrari, Zabre. All. Angelini.

MELDOLA – Spada (1’st Lolli), Zaccarelli (25’st Dotti), Gradassi, Ghetti A. (25’st Maltoni), Ravaioli (25’st Bentivogli), Conti (1’st Nardi), Giunchi (1’st Sassi), Stucchi, Giardini (1’st Peron), Brandino, Grimellini. All. Ghetti L.