Ti sarà inviata una password tramite email.

L’Oleodinamica chiude in grande stile un 2019 da incorniciare rifilando un netto quanto meritato 8-3 al Futsal Bellaria nella gara tra le due rivelazioni del massimo campionato regionale, vendicando così la sconfitta subita alla prima di campionato sul campo dei riminesi. Terza vittoria consecutiva che permette ai ragazzi di mister Gottuso di agganciare la quarta piazza in classifica, tornando prepotentemente in zona playoff. Sorpassato proprio il Bellaria che scivola al settimo posto, agganciato il Balca di mister Andrejc sconfitto a Russi e continua la la scalata a braccetto coi ‘cugini’ dell’IC Futsal che passano in grande stile sul campo del malcapitato Santa Sofia.

E dire che i primi minuti di gioco sono tutti di marca Bellaria, con gli ospiti che pressano e arrivano a concludere pericolosamente per bene tre volte nel primo giro di lancette e al quarto tentativo trovano il vantaggio con Meleleo che supera il suo marcatore e fa secco Cassano in uscita piazzandola nel sette. La scoppola sveglia i padroni di casa, che col passare dei minuti crescono di tono e raggiungono il meritato pareggio con la prima rete in maglia forlivese dello spagnolo Cuadrado, abile a finalizzare sul secondo palo in scivolata un perfetto assist di Kurti. Sorpasso che si concretizza al minuto 24 con Vittozzi che fa il break a metà campo, punta centralmente e conclude; Forlani respinge ma arriva il tap-in vincente in corsa di contro balzo di Bandini per il 2-1. Il vantaggio galvanizza i Galletti, che con una magia di Cuadrado dalla sinistra trovano tre minuti più tardi la terza rete e nel minuto di recupero trovano con una bomba di Benhya su tiro libero la rete del 4-1 su cui si va al riposo.

La prima metà della ripresa vede un Bellaria che prova a imbastire un tentativo di rimonta, mentre i forlivesi amministrano comunque senza grossi problemi e alla distanza trovano in successione le reti che fanno calare il sipario, con gli ospiti che già dal 14′ giocano con Meleleo tra i pali sempre pronto a salire come quinto di movimento. Al 19′ arriva così il 5-1, con Di Maio che dal corner di destra si libera di due avversari danzando sulla linea di fondo prima di trovare il pertugio per il gol. Un minuto più tardi Mozzoni ruba palla e s’invola in contropiede, scambia con Bandini e insacca a porta vuota il 6-1. Lo stesso Bandini che un minuto più tardi trova anche la seconda rete personale centrando dalla propria metà campo la porta sguarnita. Sul 7-1 sussulto d’orgoglio del Bellaria, che trova in successione due reti con Aruci prima su punizione diretta poi liberato a centro area, ma l’ultimo squillo di questa giornata a tinte biancorosse è ancora del Forlì: Vittozzi centra da metà campo la porta vuota per l’8-3 finale.

Campionato che dopo la sosta per le festività natalizie riprenderà sabato 11 gennaio con il Forlì che farà visita all’Osteria Grande.

Oleodinamica Forlì – Futsal Bellari 8 – 3
(p.t. 4-1)

FORLÌ – Cassano, Mozzoni, Vittozzi, Cangini Greggi, Benhya, Di Maio, Cirillo, Kurti, Cuadrado, Ruffilli, Simoncini, Bandini. All. Gottuso.

BELLARIA – Forlani, Aruci, Deluigi, Gurrado, Tole, Tana, Meleleo, Simone, De Bellis, Trematore, Hidri, Savioli. All. Gregori.

Marcatori: 2′pt Meleleo (B), 14′pt e 27′pt Cuadrado (F), 24′pt Bandini (F), 31′pt Benhya (F), 19′st Di Maio (F), 20′st Mozzoni (F), 21′st Bandini (F), 24′st e 25′st Aruci (B), 28′st Vittozzi (F).