Ti sarà inviata una password tramite email.

Con l’inizio ufficiale della nuova stagione sportiva alle porte, è tempo di saluti in casa Forlì Calcio a Cinque. Di comune accordo coi giocatori si è infatti deciso di non rinnovare i contratti di cinque giocatori. Ai saluti i due stranieri che hanno vestito la casacca biancorossa in questa stagione, il nipponico Takeru Horikawa e lo spagnolo Daniele Rubio Betancort. Insieme a loro, lasciano anche i due pivot romagnoli Riccardo Rossi (a Forlì dalla primavera 2021) e il classe 2003 Simone Bruno, cresciuto calcettisticamente proprio nel vivaio forlivese.

Discorso diverso invece per lo storico numero “12” Andrea Ragazzini, classe 1987 che, dopo il brutto infortunio rimediato nel finale di stagione, ha deciso di concludere la carriera agonistica appendendo i guantoni al chiodo. Però, a dimostrazione dell’attaccamento verso la società, Ragazzini ha accettato con entusiasmo l’offerta di rimanere all’interno dello staff dirigenziale. Un elemento imprescindibile per gli equilibri di spogliatoio di cui il direttore sportivo Ghirelli non voleva far a meno.