Ti sarà inviata una password tramite email.

Lo staff tecnico dei Baskérs Forlimpopoli si arricchisce di una nuova importantissima figura, che potrà infondere l’enorme bagaglio d’esperienza maturato prima da atleta poi come tecnico. La società comunica infatti il raggiungimento dell’accordo con Matteo Merenda, forlivese classe 1980, che ricoprire il ruolo di assistente allenatore ed autentico braccio destro del confermatissimo Alessio Agnoletti.

Di formazione prettamente caossina, come giocatore debutta in B2 da under di lusso nella Fulgor di Giovannetti appena maggiorenne, poi gioca altre diciotto intense stagioni di cui addirittura ulteriori tre in cadetteria con Libertas e San Marino. Dopo le parentesi a Ravenna, Cesena e Faenza in C, nel torneo 2006/2007 Merenda sposa la causa Gaetano Scirea Bertinoro per ben 11 campionati consecutivi, allenato prima da Serra poi dall’amico Brighina.

A 37 anni, nel 2017, decide di appendere le scarpe al chiodo e passa direttamente alla panca del Colle in qualità di vice. Supportando ancora Brighina, Tumidei (2 anni) in serie C Gold e quindi, lo scorso anno, Emiliano Solfrizzi nella bella cavalcata in C Silver.

Così Matteo: «Sono molto felice ed altrettanto motivato per questa nuova esperienza, ringraziando la società che con la fiducia mi dà ancora l’opportunità di fare ciò che preferisco, cioè allenare. Porto in dote la mia esperienza e mi auguro possa servire a ben figurare. Nessun dubbio sulla scelta, in quanto i dirigenti non hanno mai nascosto obiettivi, idee chiare ed al contempo ambizione».

[Foto cover Gaetano Scirea Bertinoro]