Ti sarà inviata una password tramite email.

Rintuzzando nel concitato finale la reazione degli ospiti, i Baskérs Forlimpopoli acciuffano con merito il bis di vittorie condannando altresì l’Olimpia Castello al quinto passo falso nelle ultime sei uscite. Streghe sull’uscio artusiano quando un positivo Papotti stampa dall’arco il 67-63 a 75” dal gong, riducendo a due soli possessi il divario. Poi succede poco o nulla, se non degno di nota l’1/2 ai liberi dell’mvp Brighi (sfiorata la doppia doppia con 9 rimbalzi e 7 falli subiti) a -24”.

I ragazzi di Agnoletti, autori di una pregevole prestazione di squadra con buona difesa e quattro pedine in doppia cifra e l’ottimo Semprini a quota 9, edificano le basi con un primo periodo da cineteca: già otto uomini a referto ed il redivivo Donati a quota 11 con 5’30” giocati. Sul -19 l’Olimpia decide d’invertire la rotta e con un assetto da battaglia, molto aggressivo nella propria metà campo, obbliga i galletti alla miseria di sei punti segnati con i soli due cesti di Semprini dal campo nel secondo quarto.

Partita così di nuovo in vita, con Brighi che si erge ad assoluto protagonista ed il solito Rombaldoni che delizia gli astanti con un paio di iniziative da circoletto rosso (sua la bomba del 58-44 del 33’). Locci e Masrè sono gli ultimi ad alzare bandiera bianca, incredibilmente con solo canestro di Ricci e due liberi nei finali quattro giri di lancette, Forlimpopoli mette in carniere due punti che valgono platino.

Domenica prossima 28 novembre big match dell’8ª giornata in trasferta a Castelnovo ne’ Monti (ore 17), già impegnata nel recupero infrasettimanale di mercoledì a Fidenza.

Baskérs Forlimpopoli – Olimpia Castello 68-63
(28-9, 34-27, 53-44)

FORLIMPOPOLI: Benedetti 1, Brighi 12, Rombaldoni 12, Vandi 2, Ricci 5, Piazza 1, Gaspari ne, Bracci 10, Donati 14, Gorini 2, Torelli ne, Semprini Cesari 9. All. Agnoletti.

CASTELLO: Masrè 15, Tomesani, Sabattani 2, Govi 9, Papotti 14, Salsini, Biasco 2, Bisi ne, Musolesi 2, Costantini, Locci 19, Pieri. All. Serio.