Ti sarà inviata una password tramite email.

Irripetibile finale di gara sul campo di Granarolo. Quando mancano soli 9” al termine della gara, di rientro sul timeout artusiano sul 67-65 generato dal 2+1 di Lorenzo Paoloni, i Baskérs Forlimpopoli compiono una memorabile impresa disegnando, con l’assistenza di Gorini e Ricci, la chirurgica tripla di Flan (4/7 da tre) proprio sul suona dell’ultima sirena. Finisce 68-67 in favore degli artusiani, una vittoria preziosissima considerando le notizie in arrivo da Bertinoro. La contemporanea vittoria casalinga dello Scirea su San Lazzaro, infatti, rimanda il verdetto playoff a sabato prossimo proprio nel derby, con Forlimpopoli che potrà difendere il +5 dell’andata coi due punti di vantaggio in classifica.

Partita dalle mille emozioni, con Granarolo che parte in carrozza (16-6 al 7’) grazie ai 9 punti siglati dal suo pivot. Forlimpopoli, pur menomata dalle molte assenze e con due Under 16 in campo (Lazzari al debutto), confeziona un perentorio 7-28 fino ad ergersi al 23-34 massimo vantaggio di tutta la sfida, con Ricci sugli scudi. Da lì in avanti, anche grazie al miglior Flan della stagione, controlla le operazioni ma non uccide il match. I locali hanno il grande merito di non mollare e, proprio quando rimettono la freccia, vengono puniti dal già citato finale.

Granarolo Basket – Baskérs Forlimpopoli 67-68
(16-17, 31-34, 47-52)

GRANAROLO – Salicini 7, Salvardi 2, Zani, Poggi, Paoloni Lu. ne, Nanni 11, Tolomelli 11, Bertacchini 8, Ansaloni 2, Masetti, Paoloni Lo. 19, Brotza 7. All. Millina.

FORLIMPOPOLI – Matteucci ne, Rombaldoni ne, Naldini 4, Ricci 15, Piazza 5, Gaspari 2, Bessan ne, Lazzari, Dell’Omo 13, Gorini 4, Torelli 3, Flan 22. All. Agnoletti.