Ti sarà inviata una password tramite email.

SERIE C GOLD

Il +25 rifilato a domicilio alla Lugo di coach Marcello Casadei proietta il Gaetano Scirea Bertinoro in una posizione di classifica totalmente inattesa alla vigilia del campionato. I bianconeri occupano infatti attualmente la seconda posizione in classifica, alle spalle della lanciatissima Fiorenzuola (vittoriosa di misura, 90-89, a Castel San Pietro), in un folto gruppo a quota 8 punti. Con i rispettivi scivoloni nell’ultimo turno, infatti, Olimpia Castello e Scandiano (83-68 in casa con Medicina) si sono fatte raggiungere, oltre che dallo Scirea e dalla stessa Medicina, anche da Ferrara Basket 2018, corsaro in quel di Montecchio 74-65.

Galleggiano a centro classifica, nelle ultime due posizioni oggi valide per i playoff, LG Competition (80-77 contro il Guelfo) e Bologna Basket 2016, che cerca di lasciarsi alle spalle il pessimo esordio in campionato partendo da un netto +30 (85-55) su Anzola. Nuovo rallentamento da parte di Molinella, che viene sorpresa tra le mura amiche da una Virtus Imola ora davvero in ritmo: vitoria a fil di sirena 81-80 che tira gli imolesi fuori dalle secche della bassa classifica.

Risultati 6ª giornata

Bologna Basket 2016 – Anzola Basket 85 – 55
Basket Lugo – Gaetano Scirea Bertinoro 57 – 83
Pallacanestro Molinella – Virtus Imola 80 – 81
Olimpia Castello – Pallacanestro Fiorenzuola 89 – 90
Polisportiva Arena – Ferrara Basket 2018 65 – 74
LG Competition – Guelfo Basket 80 – 77
BMR Scandiano – Virtus Medicina 68 – 83

Classifica

Pallacanestro Fiorenzuola 12
BMR Scandiano 8
Olimpia Castello 8
Virtus Medicina 8
Ferrara Basket 2018 8
Gaetano Scirea Bertinoro 8
Basket Bologna 2016 6
LG Competition 6
Pallacanestro Molinella 4
Anzola Basket 4
Polisportiva Arena 4
Virtus Imola 4
Basket Lugo 2
Guelfo Basket 2

SERIE D – GIRONE B

Sul primo passo falso stagionale dei Baskérs Forlimpopoli ci si getta come un avvoltoio, anzi come un grifone, il Grifo Imola, appunto. Vincendo agilmente in quel di Riccione 68-54, infatti, la compagine imolese ha appaiato gli uomini di coach Agnoletti in testa al girone a quota 10 punti. Dietro di loro, poi, c’è grande equilibrio. Perché anche tutte le dirette avversarie alle primissime posizioni vincono le rispettive sfide.

Vince Selene Sant’Agata sul campo del ‘povero’ Cesena Basket 2005 (fanalino di coda, ancora a quota 0 punti), Pianoro ha vita ancor più facile sul campo della PGS Welcome, così come Stefy Basket si dimostra superiore di una Russi che non sfrutta la prima occasione per affacciarsi sulle posizioni di testa. Vincono anche i bolognesi dei Giardini Margherita, 69-50 sui Tigers di Villa Verucchio, che ‘cadono’ così in piena zona playout.

Situazione di stallo che non cambia nemmeno se ci si sposta ancora più giù, nelle zone di metà classifica. Perché l’International Imola compie un ulteriore passo in avanti superando 80-70 la Polisportiva Stella e raggiunge così Russi, Riccione e Budrio, tutte finite ko. Da segnalare, tra queste, proprio la sconfitta dei bolognesi, messi al tappeto 61-54 da una Granarolo che incamera così punti preziosi in chiave salvezza.

Risultati 6ª giornata

Basket Riccione – Grifo Imola 54 – 68
International Imola – Polisportiva Stella 80 – 70
Giardini Margherita – Villanova Tigers 69 – 50
Baskérs Forlimpopoli – Castiglione Murri 83 – 95
PGS Welcome – Pallacanestro Pianoro 52 – 71
Stefy Basket – Basket Club Russi 82 – 67
Cesena Basket 2005 – Selene S.Agata 54 – 70
Basket Village – Pallacanestro Budrio 61 – 54

Classifica

Baskérs Forlimpopoli 10
Grifo Imola 10
Castiglione Murri 8
Selene S.Agata 8
Giardini Margherita 8
Pallacanestro Pianoro 8
Stefy Basket 8
Basket Club Russi 6
Basket Riccione 6
Pallacanestro Budrio 6
International Imola 6
Polisportiva Stella 4
Basket Village 4
Villanova Tigers 2
PGS Welcome 2
Cesena Basket 2005 0