A password will be e-mailed to you.

L’Oleodinamica si aggiudica come da pronostico il quarto di finale di Coppa Emilia con un netto 4-1 sul campo del Torconca Cattolica, qualificandosi alle Final Four che si disputeranno nel prossimo fine settimana a Crevalcore, in provincia di Bologna. Dove in semifinale, sabato prossimo 18 maggio alle ore 17, ritroverà la Real Casalgrandese, già battuta in finale playoff, che si è imposta con un netto 3-0 sul campo della Gennarini Futsal dominatrice del Girone A. Nella prima semifinale si affronteranno invece i padroni di casa dell’Equipo Crevalcore ed il Russi, che hanno rispettivamente eliminato l’Only Sport e l’Erba14.

Si gioca sul sintetico all’aperto in serale, condizioni non sicuramente ottimali per vedere un futsal di livello, ma nonostante ciò si assiste ad un match di buona intensità coi padroni di casa che cercano di colmare il gap tecnico con ardore e furore agonistico che però li porta ad un progressivo innervosimento con conseguenti errori sfruttati al meglio da un Forlì paziente e cinico.

Primo squillo già al 1′, con Fabbri che affila le lame e obbliga Stecca in corner. Al secondo tentativo, al 5′, Fabbri trova con un mancino a mezz’altezza la rete del vantaggio. Padroni di casa che sfiorano il pari al 9′ con Cassano che si supera due volte, prima sul rasoterra da fuori di Marchini e sul successivo tap in ravvicinato di Esposito. Pareggio che arriva al minuto 12, con La Pescara abile sul secondo palo ad insaccare sugli sviluppi di una rimessa laterale dalla sinistra su cui la difesa ospite si fa sorprendere. Parità che dura poco meno di sessanta secondi, perché Cirillo anticipa secco a metà campo il pivot ospite, avanza fino alla trequarti e con una puntata rasoterra riporta avanti Forlì. Al 17’ è ancora Cassano in uscita bassa a chiudere sulla conclusione ravvicinata di Errichiello, mentre dall’altra parte è Simoncelli solo al limite dell’area a calciare fuori dopo una bella sponda aerea di Fabbri. Forlì spinge ancora e al 29’ è di nuovo Stecca a deviare in corner una conclusione pericolosa di punta di Fabbri.

Nella ripresa padroni di casa subito vicini al pari al primo minuto, con De Angeli che smarca Esposito al limite dell’area defilato sulla sinistra, sulla cui conclusione Cassano devia quel tanto che basta per far carambolare la palla sul palo. Al 5’ è Fabbri a sparare alto da posizione centrale, mentre dalla parte opposta, al 6’, su un diagonale di De Angeli il portiere forlivese si allunga in corner. La partita è un susseguirsi di emozioni e si arriva così al 7′, quando Fabbri con una punizione centrale sorprende barriera e portiere firmando la rete del doppio vantaggio ospite. Bartoli prova a riaprirla al 13’ su punizione, ma Cassano è attento e alza in corner. Cangini, poi, al 21’ lanciato da Bucci si presenta solo davanti a Stecca ma la sua conclusione che supera l’estremo difensore di casa termina a fil di palo. I padroni di casa sono alle corde e Mozzoni al 22’ salta mezza difesa del Torconca ma calcia sul palo. Colpo del ko che è rinviato di pochi minuti, cioè quando al 24’ Cangini in contropiede sull’out di destra pesca Di Maio appostato sul secondo palo pronto a finalizzare il 4-1 che pone la parola fine sul match. Nel finale un’occasione per parte: prima ancora Cangini in contropiede e dall’altra parte ancora Cassano a dire di no a Bartoli, prima di lasciare il posto tra i pali per l’esordio assoluto di Ragazzini.

TORCONCA CATTOLICA – OLEODINAMICA FORLI’ 1 – 4
(pt 1-2)

TORCONCA – Galeazzi, Marchini, Esposito, Scripniciuc, Bartoli, Errichiello, Markaj, Boschi, De Angeli, Cavalli, La Pescara, Stecca. All. Gatti.

FORLI’ – Cassano, Zanoni, Bucci, Mozzoni, Bandini, Ravaioli, Cangini Greggi, Simoncelli, Di Maio, Cirillo, Fabbri, Ragazzini. All. Gottuso.

Marcatori: 5’pt Fabbri (F), 12’pt La Pescara (T), 13’pt Cirillo (F), 7’st Fabbri (F), 24’st Di Maio (T).

Ammoniti: Esposito (T), Cangini Greggi (F), La Pescara (T)