Ti sarà inviata una password tramite email.

Al termine di un girovagare estivo sui campi di allenamento della massima serie, tra Reggio Emilia e Tortona, Luca Campori trova finalmente un nuovo posto fisso a roster. Esaurita l’esperienza con la maglia della sua Forlì, il forlimpopolese classe ’99 ripartirà infatti dalla Virtus Cassino, club di cadetteria che ha militato anche in serie A2 tre stagioni or sono. Per Campori si tratta di un ritorno al piano di sotto dopo l’annata al Basket 2000 Reggio Emilia nel 2018/19, in un palcoscenico comunque di prestigio (ha chiuso al quinto posto l’ultima regular season) e pronto a lottare per i vertici del girone D di serie D. A Cassino, tra gli altri, troverà l’ex Forlì Federico Lestini, nonché i più ‘recenti’ ex Rimini Niccolò Moffa ed ex Faenza Cedric Ly-Lee.

«Siamo molto felici di aver potuto portare Luca qui a Cassino – commenta il ds della Virtus Cassino, Alberto Manzari –. Rappresenta un ragazzo giovane, che negli ultimi anni è molto migliorato in una piazza ambiziosa e storica della pallacanestro italiana come Forlì, e a fronte del nostro progetto tecnico, non potevamo non attenzionare un altro validissimo atleta come lui. Un giocatore che fa della grinta e della voglia di allenarsi il suo pane quotidiano, e dell’impegno e del sacrificio, qualità che durante la settimana e le partite non vengono mai meno. Fa della difesa, dell’energia e della determinazione, le sue principali caratteristiche, ma crediamo, insieme allo staff tecnico, che possa avere un ruolo di primo piano anche in chiave offensiva. Siamo certi che non ci deluderà».

Intanto, un altro forlivese è in cerca di squadra.si tratta di Matteo Frassineti, reduce dal campionato con la maglia di Tigers Cesena e tuttora free agent. Negli ultimi giorni, però, l’esperto esterno si sta allenando con la Reyer Venezia, aggregato agli intensi allenamenti della prima squadra di Walter De Raffaele. Il club veneto si dice soddisfatto dell’apporto di Frasso: chissà non si tratti di un buon viatico.