Ti sarà inviata una password tramite email.

Sabato sera al PalaCosta di Ravenna va in scena la prima gara ufficiale della stagione 2020/2021. Per la prima giornata di Supercoppa si affrontano l’OraSì Ravenna e la Pallacanestro 2.015 Forlì, il derby della Ravegnana tra le due regine dell’ultimo girone Est.

La squadra del GM Trovato e del confermatissimo, dopo lo strabiliante risultato della passata stagione, Cancellieri in panchina ha cambiato molto. In cabina di regia è arrivato Daniele Cinciarini, una garanzia per questo livello di pallacanestro. L’ex FulgorLibertas ha vestito la canotta della Fortitudo Bologna anche nella massima serie; squadra con la quale ha conquistato la promozione dalla serie A2. Da Bologna sponda “F”, con cui ha completato la trafila delle giovanili e nel 2018 ha raggiunto le finali nazionali di categoria con l’Under 18 Eccellenza, arriva anche il giovane Buscaroli, guardia/ala di prospettiva.

Alla guida della squadra, insieme a Cinciarini e al confermatissimo Venuto che esce dalla panchina, contribuirà anche Ra’shad James, play/guardia che ha giocato dal 2013 al 2015 in NBDL con i Reno Bighorns. Ha disputato la Summer League con i Portland Trail Blazers (2015) e con i Milwaukee Bucks (2016); le sue doti realizzative e atletiche gli hanno aperto le porte delle più importanti leghe europee. Nel 2016-17 al Cedevita Zagabria vince il campionato croato e la coppa nazionale. L’anno successivo sbarca in Turchia allo Yeşilgiresun dove viaggia a una media di 15.1 punti a partita. Poi l’arrivo in Bundesliga, prima a Bonn poi a Ulm e la scorsa stagione, ancora un’esperienza nel massimo campionato turco tra le fila dell’OGM Ormanspor di Ankara.

In posizione di ala giocherà il secondo nuovo americano giallorosso per la stagione entrante: Samme Givens. Nato a Filadelfia il 9 agosto 1989, si è formato alla Drexel University prima di proseguire la sua carriera in Europa tra Olanda, Francia, Germania e Israele. Nell’ultima stagione ha giocato nel Kauhajoki Karhu, campione di Finlandia in carica che prima della sospensione era al terzo posto. Per lui 17.2 punti, 5.7 rimbalzi e 2.2 assist di media nelle 36 partite disputate.

Grandi novità anche per quanto riguarda il reparto lunghi. Oltre al confermatissimo Alberto Chiumenti, ormai di casa nella città dei mosaici, sono arrivati Maspero, Oxilia e Simioni a dare solidità al reparto e ad allungare le rotazioni. Tutti giocatori ormai navigati per la categoria e in possesso di un buon talento; su tutti quello di Oxilia. Immaginiamo che per Tommaso quella di sabato sera possa rappresentare una partita particolarissima da dover affrontare visto il suo recentissimo passato di ex… Maspero e Chiumenti dovrebbero partire in quintetto, garantendo ruvidezza e fisicità al proprio allenatore, con l’ex Imola Simioni pronto a dare respiro al totem giallorosso senza abbassare il livello della fisicità sul campo.

A completare le rotazioni di coach Cancellieri dalla panchina escono l’ex Casale Monferrato Davide Denegri (in 5 stagioni di serie A2 disputa 131 partite con la canotta rossoblù, l’ultima viaggiando ad una media di 6.6 punti a partita e 2.6 assist in 22 minuti di utilizzo), e l’ex Cesena Guidi.

La partita di sabato sera non dirà certo in maniera definitiva dove le due squadre potranno arrivare in stagione. Basta riavvolgere il nastro di poco più di dodici mesi e ricordare il risultato dell’anno scorso, quando Forlì superò agevolmente i giallorossi in Supercoppa per poi perdere i due scontri in campionato in maniera netta, soprattutto il secondo.

LE PAROLE DI DELL’AGNELLO ALLA VIGILIA

[Foto Nazzaro – Pallacanestro 2.015 Forlì]