Ti sarà inviata una password tramite email.

Kenny Lawson saluta l’Italia. Il pivot visto in maglia Pallacanestro 2.015 Forlì nel corso della stagione 2018/19 ha infatti imboccato la strada per il Paese del Sol Levante e nel corso della prossima stagione vestirà la maglia dei Saga Ballooners, club militante nella seconda divisione della nipponica B League. Per Lawson si tratta della terza esperienza in Estremo Oriente della sua carriera (aveva giocato in Cina, allo Jiangsu Tongxi, nell’anno da rookie, e in Corea del Sud, ai Samsung Thunders, nel 2012), la prima in assoluto in Giappone.

Dopo cinque annate consecutive nel Belpaese, dunque, si chiude (momentaneamente?) la parentesi italiana di Kenny. Sbarcato a Recanati, ha poi vestito la maglia della Virtus Bologna partecipando attivamente all’immediato ritorno in massima serie nel 2017. Quindi, dopo un anno in A tra le fila delle V Nere, l’arrivo a Forlì.

Sbarcato in città con intenti belligeranti e ‘piromani’ – il “Let’s fire up the arena” è diventato virale, ma in senso poco positivo –, il feeling con la piazza non è mai scoppiato (per usare un eufemismo). Anche a causa di un evidente equivoco tattico a monte, la separazione, la scorsa estate, era inevitabile. Ciononostante, nell’ultimo campionato ha comunque fatto il suo dovere con la maglia di Mantova, chiudendo a 15,6 punti e 8,4 rimbalzi di media in 30′.

[Foto Stings Mantova – FB]