A password will be e-mailed to you.

Il Campionato di Insieme è da sempre uno degli appuntamenti più attesi da ginnaste e tecniche ma anche dal pubblico, che molto spesso predilige questa specialità così spettacolare e coinvolgente. Sarà forse anche per le gesta mitiche delle Farfalle e di Emanuela Maccarani, l’allenatrice dalle 130 medaglie, resta il fatto che la “gara di squadra” rimane un alloro che tutti vorrebbero accaparrarsi.

Le diverse squadre di Gymnica nell’ultimo decennio hanno avuto il piacere e l’onore di salire sempre sul podio regionale, con diverse formazioni più volte rinnovate nel tempo, ma sempre distinguendosi per lo stile moderno e vivace.

Un’emozione che si è ripetuta anche a Formigine, in provincia di Modena, durante la fase regionale sia per la formazione della classe Open, formata da ginnaste senior con l’esercizio con le 5 palle, sia per la formazione della classe giovanile, composta da allieve e junior con la routine con i 5 nastri.

Il quintetto senior, composto da Giulia Capacci, Arianna Leoni, Matilde Fantini, Silvia Muscolino, Emma Santi, con Lucia Bellavista e Giulia Torriani pronte a dare il loro apporto in caso di necessità, primeggia grazie alla bella composizione delle tecniche Chiara Domeniconi, Nadia Sicari e Pamela Barberini. Ma è grazie all’esecuzione assai precisa e sicura per il grado di preparazione attuale, senza alcuna perdita nell’arco dei 2 minuti e mezzo di esercizio, che ottengono l’oro.

A testimoniare ancora una volta la compattezza del gruppo romagnolo arriva anche l’oro della squadra giovanile composta da Emma Pantini, Arianna Benini, Asia Incarnato, Nadja Righi e Martina Reggiani. Meraviglioso risultato nonostante il poco tempo per prepararsi e la giovane età delle ginnaste, tutte nate tra il 2005 e il 2008. Martina, classe 2008, è infatti la più piccola, per di più reduce dal Campionato Nazionale Allieve, ma ha ugualmente dato dimostrazione di grande determinazione, imparando rapidamente la sua parte.

La performance non è stata esente da errori, ma lo staff tecnico è sicuro dei grandi margini di miglioramento delle ginnaste, e tutte lavorano con il chiaro obiettivo della qualificazione al Nazionale che si volgerà a Torino l’1 e 2 giugno prossimi.