Ti sarà inviata una password tramite email.

Un lampo di luce squarcia il cielo di Forlimpopoli. L’ennesimo colpo di mercato dell’attivissimo presidente Gardelli, che porta in rossonero una fondamentale pedina sotto canestro strappandola con un abile trattativa di mercato alla folta concorrenza, anche di categoria superiore, anche grazie alla fattiva collaborazione del suo agente Tito Spiccia (Step Forward Management). Agostino Donati è a tutti gli effetti un nuovo giocatore dei Baskérs e dalla serata di mercoledì è a disposizione di coach Agnoletti allenandosi coi nuovi compagni.

Il lungo romagnolo è nato a Faenza nel 1993. Dall’alto dei suoi 195 cm è un ala forte in grado di sviluppare un importante gioco bidimensionale, perché può alternare al gioco spalle un discreto tiro mancino dalla lunga distanza. La scorsa estate era approdato al Guelfo Basket (C Gold), poi per le note vicessitudini legate al Covid ed alla successiva rinuncia della società alla partecipazione, si è a tutti gli effetti svincolato risultando uno dei pezzi pregiati del mercato di febbraio.

Venendo alla carriera, Donati ha debuttato in serie A nel 2010/2011 con la Virtus Bologna senza segnare punti, ove militava nella formazione Juniores al culmine del settore giovanile. Inizia la vera e propria carriera minors militando due anni in DNB, prima a Civitanova Marche poi a Montecatini. Nella stagione 2014/2015 si riavvicina a casa ed indossa per due stagioni la casacca dei Tigers Forlì militando tutte le stagioni, anche seguenti, in C Gold. Quindi la doppia esperienza a Fiorenzuola e nel 2018 l’approdo ad Anzola, dove contribuisce alle fortune degli orsi bolognesi.

Formidabile atleta, ormai da quasi 1500 punti in carriera, Donati garantirà al già valido roster dei Baskérs un ulteriore salto di qualità ed il suo ingaggio rientra appieno nel progetto di crescita societaria, anche in ottica futura.