Ti sarà inviata una password tramite email.

Nel recupero della nona giornata il Forlì viene raggiunto nel finale da un rigore trasformato da Guidi pareggiando il momentaneo vantaggio forlivese, arrivato grazie ad una sfortunata deviazione nella propria porta di Pegollo. I biancorossi non sono riusciti a raccogliere i frutti di una partita ben giocata, dove nell’arco dei 90′ hanno pagato l’unica distrazione della loro partita.

Mister Angelini deve ancora fare a meno di Sabato, Bedei, Zamagni e Tortori, ancora alle prese con problemi muscolari, mentre non figurano tra i convocati per scelta tecnica Corigliano e Ndedi. Il tecnico forlivese conferma il 4-4-2 di domenica scorsa, operando un solo cambio nel reparto avanzato: al fianco di Ferrari vince il ballottaggio Gasperoni, solo panchina per il nuovo acquisto Manuel Pera. Per il resto, conferma tra i pali per Stella e linea difensiva con Croci a destra, Marzocchi a sinistra e coppia centrale Biasiol e Giacobbi. In cabina di regia confermato il duo Buonocunto-Ballardini coadiuvati dagli esterni Gigliotti e Gkertsos. Il Real Querceta di mister Christian Amoroso risponde con un 3-5-2 prettamente difensivo pronta a pungere in ripartenza.

I primi 10 minuti sono di studio per entrambe le formazioni con il Forlì che cerca di trovare varchi da una parte all’altra del campo e gli ospiti pronti a partire in contropiede. Arriva al 20′ il primo tiro nello specchio per il Forlì dove Gigliotti cerca l’azione personale, ma la sua conclusione da fuori area è debole e centrale. Il Forlì inizia a prendere fiducia macinando gioco e al 24′ si vede annullare il vantaggio per un episodio decisamente dubbio: Ballardini, dopo aver saltato il suo diretto concorrente, crossa perfettamente per Ferrari che a porta vuota insacca, ma per il direttore di gara il pallone aveva varcato la linea di fondo un attimo prima del traversone. Un minuto più tardi doppia occasione per i padroni di casa, Gigliotti scende sulla sinistra e scarica per l’accorrente Ballardini che a colpo sicuro trova il salvataggio provvidenziale di un difensore ospite e sulla seguente ribattuta anche la conclusione di Gkertsos si infrange sul muro difensivo del Real Querceta. Rispondono i toscani alla mezz’ora sugli sviluppi di un corner, la palla arriva tra i piedi di capitan Biagini che da posizione defilata per poco non pesca l’angolo opposto. Si scivola così alla fine della prima frazione di gioco, quando al 40′ Gasperoni è costretto a lasciare il campo a causa di un infortunio muscolare. Spazio per l’esordio di Manuel Pera, arrivato in viale Roma lunedì, che si rende subito protagonista al 45′ con una staffilata da fuori area respinta coi pugni da Adornato.

Nella ripresa il canovaccio della gara è lo stesso. Gigliotti raccoglie una respinta corta della difesa ospite, ma colpisce in maniera sbilenca la palla spedendola direttamente nel velodromo. È il preludio al gol che arriva al 52′, Buonocunto disegna una perfetta traiettoria su palla inattiva, Pegollo anticipa Pera spedendo direttamente nella sua porta e regalando così il vantaggio meritato ai biancorossi. L’ingresso di Pera dà linfa alle trame offensive forlivesi, come quando al 58′ l’attaccante trova un bellissimo corridoio per Gigliotti che viene anticipato sul più bello dall’uscita di Adornato. La partita scorre verso la fine e allo scoccare del 90esimo minuto, su una punizione alla trequarti, Stella esce a vuoto e nel tentativo di recuperare il pallone travolge Di Paola pronto ad insaccare a porta sguarnita. L’arbitro non ha dubbi e concede il calcio di rigore agli ospiti e si incarica della battuta l’ex di turno Guidi che batte Stella per il definitivo pareggio.

FORLÌ – REAL F. QUERCETA 1-1
(P.T. 0-0)

Marcatori: 52’ aut. Pegollo (F), 90’ Guidi (R, rig.)

FORLI’ (4-4-2): Stella, Croci (74’ Sedioli), Biasiol, Giacobbi, Marzocchi, Gkertsos, Ballardini, Buonocunto, Gigliotti, Gasperoni (40’ Pera), Ferrari (69’ Pozzebon).
A disposizione: De Gori, Longobardi, Battaglia, Piva, Carlucci, Pavani.
Allenatore: Giuseppe Angelini.

R.F. QUERCETA (3-5-2): Adornato, Maffini, Bonati (60’ Di Paola), Guidi, Del Dotto, Bani (46’ Maccabruni), Doveri, Biagini (79’ Mariani), Lazzarini (46’ Bellandi), Pegollo, Giani (64’ Amico).
A disposizione: Balestri, Baracchini, Fortunati, Rossi.
Allenatore: Christian Amoroso

Arbitro: Gianluca Catanzaro di Catanzaro
Assistenti: Simone Della Mea di Udine e Antonio Monfregola di G. D’Isonzo

Ammoniti: 7’ Bani (R), 38’ Buonocunto (F), 46’ Del Dotto ®, 78’ Biasiol (F), 78’ Pegollo ®, 80’ Sedioli (F), 88’ mister Angelini per proteste, 90’ Stella
Corner: 3-7 per il Real Querceta
Recupero: 3’ pt, 5’ st

LE PAGELLE