Ti sarà inviata una password tramite email.

Alle prese con le prime fatiche stagionali in palestra, la tabella di marcia della Pallacanestro 2.015 Forlì vede l’inserimento di due nuove tappe intermedie a livello di basket giocato. Alla già programmata uscita di sabato 19 settembre contro Rimini, infatti, si aggiunge addirittura un doppio confronto contro l’Assigeco Piacenza, team allenato da coach Stefano Salieri e protagonista del girone A (non quello dell’Unieuro, dunque) del prossimo campionato di serie A2.

Due, come detto, le sfide in programma. La prima si terrà tra poco meno di un mese, il fine settimana precedente l’esordio in Supercoppa sul campo di Ravenna. Domenica 4 ottobre gli emiliani faranno infatti visita alla Pallacanestro 2.015 a domicilio. Favore poi ricambiato dagli uomini di Sandro Dell’Agnello a fine mese, di fatto al termine della fase a gironi di Supercoppa. La trasferta a Piacenza è infatti prevista in infrasettimanale, per mercoledì 28 ottobre.

Infine, chiusura sul capitolo tifosi nei palasport. Il Dpcm firmato dal premier Giuseppe Conte ed entrato in vigore proprio in queste ore prevede una proroga di tutte le misure di contenimento per un ulteriore mese, fino al 7 ottobre prossimo. Compresa, dunque, la disputa di tutti gli eventi sportivi a porte chiuse. Al netto delle ‘piccole’ aperture concesse dalle singole regioni, con l’Emilia-Romagna capofila. Per intenderci: in questi giorni la Supercoppa di serie A a Bologna si gioca regolarmente con almeno un migliaio di spettatori sulle tribune del PalaDozza. Uno scenario che – è la speranza, concreta e ‘fattibile’ – verso fine mese potrebbe diventare realtà per tutto il basket (e non solo) italiano, perlomeno nell’ordine del 25-30% della capienza complessiva.