Ti sarà inviata una password tramite email.

Splendida vittoria per la Libertas Basket Rosa Forlì, che, all’esordio nella seconda fase del campionato di serie B, vince e convince contro la quotata Happy Basket Rimini. Le ragazze di coach Fantini hanno saputo mantenere una grande intensità per tutta la durata del match su entrambi i lati del campo, riuscendo sempre a rimanere in partita grazie anche alle sapienti rotazioni messe in atto dal coach. Arrivando così con le giuste energie e grande lucidità alle fasi clou del match.

L’avvio di gara mette in evidenza attacchi piuttosto farraginosi da parte di entrambe le squadre, che faticano a rompere il ghiaccio e trovare il giusto feeling con la retina. Chiabotto rompe il ghiaccio con una tripla e lasciav subito intendere di essere in una serata di grande spolvero (chiuderà con 22 punti 6 assist ed anche 7 rimbalzi totali). Rimini risponde con Cappucci che con un paio di lampi di grande classe ricuce subito lo strappo tra le squadre. Giorgetti si fa sentire sotto canestro e la velocità di Vespignani costringe la difesa di Rimini a ricorrere spesso al fallo. Il playmaker faentino costruisce dalla lunetta il 14-12 con cui si conclude il primo quarto. Al rientro in campo, Rimini spinge forte sull’acceleratore e, grazie al canestro pesante di Pigneri e le belle giocate di Noemi Duca, piazza un parziale di 7-0 che taglia un po’ le gambe alla Libertas. Forlì che sa però reagire subito e piazza un contro-break grazie a 7 punti consecutivi di Chiabotto. Pieraccini si batte con vigore sotto le plance e ricuce in toto lo strappo, con le avversarie che riescono però con Cappucci ad arrivare al riposo lungo sul 29-32.

Dopo il cambio di campo, Forlì cambia marcia e dà uno strappo importante alla partita con un vero festival di triple. Prima Chiabotto, successivamente Vespignani, danno un duro colpo all’Happy Basket, ma è poi Matilde Guidi dai due angoli a mettere a segno due bombe che pesano come un macigno sull’economia del match. Si va così all’ultimo riposo con la Libertas Basket Rosa avanti 50-43. Rimini non si dà per vinta, ma le biancorosse di Annamaria Fantini reggono l’urto grazie alle belle giocate di Montanari e Bernabè. A cinque minuti dalla fine, con le padrone di casa avanti di 11 punti, si spegne un po’ la luce e Rimini piazza un break di 6-0 che la riporta prepotentemente in partita. Il timeout di coach Fantini suona la giusta carica e Vespignani, con un piazzato dalla media distanza, riaccende il fuoco forlivese. È poi Chiabotto con una tripla a dare il definitivo colpo di grazia alla partita, mettendo la ciliegina su una prestazione sontuosa. Alla sirena finale il tabellone recita Libertas Basket Rosa Forlì 63, Happy Basket Rimini 55.

Libertas Basket Rosa Forlì – Ren Auto Happy Basket Rimini 63-55
(14-12, 29-32, 50-43)

FORLÌ: Guidi 6, Ragghianti, Vespignani 13, Bernabè 2, Montanari 2, Pieraccini 2, Chiabotto 22, Ronchi 2, Cedrini, Giorgetti 3, Balestra 7, Morsiani 4. All. Fantini.

RIMINI: Novelli 14, Duca E. 4, Pignieri 6, Duca N. 6, Renzi 8, Borsetti, Capucci 13, Lazzarini 1, Tiraferri 3, Gambetti, Mescolini. All. Rossi.